Sabato sera, grazie ad un prezioso consiglio ricev...

Recensione di del 13/11/2010

Trattoria Caprese

22 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

Sabato sera, grazie ad un prezioso consiglio ricevuto sul forum de "ilmangione.it" sono andato con sette amici alla Trattoria Caprese di Monza. L'appuntamento era alle ore 20:30 fuori dal ristorante e visto che qualche avventore tardava ad arrivare sono stato piacevolmente colpito dal fatto che un cameriere fosse uscito per strada ad offrirci delle deliziose frittelline.
Una volta giunti tutti i miei commensali siamo stati fatti accomodare nella sala al piano di sotto, che risulta seminterrata. Pur essendo priva di luce naturale, essendo appunto interrata, la sala risulta essere comunque gradevolmente luminosa grazie a numerosi lampadari e sopratutto ai colori scelti per le pareti: bianco ed azzurro.
Come dicevo eravamo in otto persone e ci hanno assegnato un tavolo che, a mio giudizio, sarebbe stato sufficiente per massimo 6 persone ma, vedendo l'incredibile affollamento di quella sera al ristorante, ci siamo accomodati senza porre alcun problema.
Immediatamente ci hanno portato i menu e due bottiglie d'acqua, una naturale ed una frizzante. Successivamente un cameriere (molto simpatico ed amichevole) ci ha suggerito di "lasciar fare a lui" per quanto riguardava gli antipasti e noi ci siamo fidati. Abbiamo fatto proprio bene!
Ci hanno servito due grandi taglieri posizionati al centro del tavolo tramite due "alzatine" metalliche; in uno c'era un misto di pietanze fritte: dai fiori di zucca, alle crocchette di patate, a frittelline, a verdurine fritte e chi più ne ha più ne metta; veramente una quantità infinita di fritti davvero leggeri, croccanti ed asciutti. Nell'altro tagliere c'erano affettati misti, una deliziosa ricotta con noci, delle mozzarelle (fresche) e una piccola selezione di formaggi stagionati davvero niente male.

Dopo tutto questo ben di Dio abbiamo deciso di orientarci sulle pizze, che sembrano essere la "specialità" della casa. In effetti è stato così: è la classica pizza napoletana, con una crosta alta circa 3 cm. L'impasto era davvero molto sopra la media delle solite pizze che ho mangiato in passato e i condimenti mi sono sembrati freschi ed appetitosi. Davvero buona e considerando il fatto che il locale era strapieno sono stati anche molto solerti nel servirle!

Non contenti, tre di noi (me compreso) hanno voluto assaggiare anche un dolce: la coda d'aragosta che era semplicemente libidinosa; sia la sfoglia che la crema erano estremamente fresche ed invitanti.
Successivamente, senza che chiedessimo nulla, ci hanno portato tre caraffe, offerte dal ristorante contententi limoncello, meloncello e un digestivo alla liquirizia veramente fenomenale.
Da bere ci siamo accontentati di acqua, una Coca Cola e tre birre medie e sei caffè.
Il conto è stato di circa 176 euro, quindi circa 22 euro a testa.
Esperienza sicuramente da ripetere!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.