In occasione di una nostra visita alle grotte di B...

Recensione di del 16/08/2012

Trattoria dei Monti

23 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 23 €

Recensione

In occasione di una nostra visita alle grotte di Bossea, io e la mia ragazza cerchiamo su internet una trattoria nelle vicinanze che ci permetta di gustare qualche piatto tipico senza spendere troppo.
Dopo aver valutato due/tre locali, la nostra scelta ricade sulla Trattoria dei Monti, che al contrario di altre è aperta anche a pranzo in settimana. Telefoniamo per prenotare e armati di navigatore ci avventuriamo alla sua ricerca, anche perchè senza di esso sarebbe arduo trovarla. Il locale, infatti, è situato in una frazione piuttosto isolata di Monastero di Vasco, incastonato al centro di un piccolo agglomerato di abitazioni tipiche di campagna in pietra grezza.
La trattoria non dispone di parcheggio, ma con un po' d'inventiva il posto si trova.
Vista la giornata calda e soleggiata, veniamo fatti accomodare nella veranda antistante il locale. Qui ci sono diversi tavoli apparecchiati sui quali già si trovano pane e grissini rustici.
Un signore molto gentile, che presumiamo essere il titolare, ci consiglia del vino rosso, spiegandoci che il menu consiste in piatti tipici della cucina piemontese. Optiamo quindi per mezzo litro di dolcetto sfuso, piuttosto buono e una bottiglia di acqua naturale.
Gli antipasti consistono in: spiedino di frutta (uva, mela e melone) con prosciutto crudo e salame, vitello tonnato; fettine di vitello sottili e saporite con un'ottima salsa, leggera e gustosa, insalata di pollo; composta da pollo, carciofi, funghi, pomodori e maionese: buona, trota in carpione con zucchina; discreta, ma non amando molto il pesce preferisco non sbilanciarmi in merito e per finire un ottimo peperone tiepido in bagna cauda; per noi il migliore tra questi antipasti.
Come primi piatti ci vengono serviti: ravioli al ragù di carne, molto buoni e delicati e papardelle al sugo di verdure, abbondanti le verdure: carote e zucchine, ma un po' troppo ricche di olio. Comunque un buon piatto.
I secondi sono: roast beef; carne tenera, tagliata finemente condita con un velo d'olio e aceto balsamico: molto buona e involtini di carne in umido con salsiccia e piselli; ricchi di aromi, ma leggermente insipidi.
Per quanto riguarda i dolci ci vengono proposti: sorbetto al limone, bunet e semifreddo al cioccolato e zabaione. Scegliamo entrambi quest'ultimo che ci viene servito in bicchiere, fresco e piacevole in una giornata così calda.
Finiamo questo lauto pranzo con due caffè.
Ci soffermiamo ancora qualche istante a godere della quiete di questo suggestivo angolo di Piemonte, accarezzati da un leggero venticello fresco.
Sazi e rilassati chiediamo il conto, che con nostra sorpresa è di soli 45 euro.
Vi consigliamo quindi di non lasciarvi scoraggiare dai pochi lati negativi che inizialmente riscontrerete in questa trattoria, come la scarsità di parcheggio e la difficoltà nell'arrivarvi, in quanto i lati positivi saranno molteplici: ottimo cibo, buon servizio, ben cadenzato, cortese e non troppo invadente, atmosfera tranquilla e rilassante, e non ultimo un buon rapporto qualità/prezzo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.