Toccata e fuga

Recensione di del 11/03/2018

Agriturismo Ca' dell'Aglio

25 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Trasferta in quel di Momperone. Si tratta di una toccata e fuga, ma questo non vuol dire che non si possa fare una sosta mangereccia in zona. E dove si va per godersi un pranzo genuino, in un ambiente familiare, immersi nel verde? Ma si va da Gemma, all’agriturismo Ca’ dell’Aglio. Ovvio. Sono con le donne della mia famiglia, siamo cinque in tutto.

Per percorso e descrizione vi rimando alla mia precedente recensione. Solo un accenno, doveroso, alla posizione della struttura che gode di una vista a 360° sull’intera vallata dove è presente il campo da golf (18 buche) del Golf & Country ValCurone. Per la vostra auto è presente un grande parcheggio sterrato a completa disposizione della clientela.

Sulla tavola troviamo già il cestino del pane (non esaltante) con grissini confezionati, una caraffa di acqua naturale ed un paio di bottiglie di vino rosso, Bonarda. Buona.

Si parte con il collaudato Giro di antipasti della casa: affettati misti composti da lardo, pancetta, salame cotto e salame crudo. Vassoio degli affettati sempre molto affidabile e di notevole qualità. E poi cipolle stufate al vapore con uvetta e pinoli, insalata russa, peperoni gialli e rossi con la bagna cauda, flan di asparagi con fonduta di formaggio ed involtino di melanzana e caprino. Un giro di antipasti come da tradizione, ottimo ed abbondante.

Nel menù di oggi sono previsti due primi piatti: non possono mai mancare gli Agnolotti al brasato ed a seguire ci viene servito un Risotto agli asparagi. Per quel che riguarda gli agnolotti, nonostante abbia un metro di paragone di altissimo livello (gli agnolotti della nonna di mia moglie), il risultato è molto buono e convincente. Decisamente invitante anche il risotto, bello sgranato, delicato, ma saporito. Due primi ben fatti.

Passiamo ai secondi. Ci viene proposto il Cinghiale, molto buono, senza quell’eccesso di selvatico, ma al tempo stesso molto gustoso. E poi un ottimo Cosciotto di maiale presentato nel piatto a fettine ed accompagnato da una porzione di Patate al forno. Devo dire che mi è piaciuto anche il maiale e, come per il cinghiale, ne ho apprezzato l’equilibrio che si percepisce al palato. Aspetto, questo, non poi così scontato.

Chiude il nostro pranzo, il dolce. Un Tiramisù eccezionale servito nel bicchiere. E’ talmente buono che azzardo il bis.

Un giro di caffè, di altrettanti ammazzacaffè e quindi il conto. Non pago io e, per questo motivo, non ne conosco la cifra. Il mistero, però, è presto risolto perchè la spesa che comprende il menù degustazione e le bevande, solitamente, si aggira intorno ai 25 euro. Euro più, euro meno.

In ogni caso trattasi di euro spesi sempre bene. Alla prossima.

Un saluto da Jerry a tutti i Mangioni!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.