Decidiamo tra amici di provare una serata a base d...

Recensione di del 01/07/2010

Trattoria del Pescatore

35 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Decidiamo tra amici di provare una serata a base di pesce a Milano ed ecco spuntare il nome dell'Osteria dei Pescatori. Arriviamo verso le ventidue e ci accorgiamo fin da subito che il locale è molto frequentato e, nonostante la prenotazione, dobbiamo attendere una ventina di minuti perché si liberi finalmente un posto. L'interno, diviso in due sale, conta una settantina di coperti; sembra di essere all'interno di un vecchio galeone, con tavoli in legno e tovaglie bianche tipiche delle più genuine osterie.
I camerieri, gentili e simpatici, in maniera molto spiritosa ci elencano le possibilità culinarie da degustare, visto che non esiste un menu scritto (il pesce freschissimio fa sfoggio di sé su di un bancone all'ingresso).

Siamo in quattro e decidiamo di iniziare con un assaggio di antipasto misto di pesce: gamberoni in salsa rosa, insalata di polpo con patate e lumachine di mare, salmone con cipolletta, frittata di alici, polenta e totanelli e cozze gratinate. Veramente un ottimo inizio.
Scegliamo poi di dividerci due primi in quattro (vi assicuro che le porzioni sono veramente generose): spaghetti alle vongole bianche con bottarga e spaghetti al cartoccio al sugo di mare (totani, scampi, gamberi). Che dire? Pasta cotta al dente con un condimento veramente eccezionale (da elogiare gli spaghetti al cartoccio).
Di secondo optiamo per un fritto misto, alcuni gamberoni arrostiti e un'orata al sale; anche questi freschissimi da non fare invidia a posti direttamente sul mare. Per una sera a Milano mi è parso di essere al mare.
Abbiamo terminato con un assaggio di pecorino sardo scavato nella sua forma ed un sorbetto al limone di propria produzione.
Il tutto accompagnato da un Vermentino di Gallura docg e da un litro di acqua naturale.

Conclusione: ottima la qualità del pesce, veramente freschissimo. Squisiti i primi piatti che hanno sovrastato la già ottima qualità delle restanti porzioni. Da non credere il conto alla fine: si sa che a Milano si può trovare dell'ottimo pesce, ma sappiamo tutti i prezzi che girano; ad essere sincero, per una cena di questo tipo mi aspettavo un conto da 50-60 euro a testa, ed invece la dolce sorpresa alla fine di un'ottima cena è stata quella di un conto da paese lontano dalle logiche di mercato... 140 euro in quattro, vino incluso!
Asssolutamente da consigliare, finalmente la qualità al giusto prezzo!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.