Premetto che la prenotazione di un tavolo vale ...

Recensione di del 03/09/2008

Trattoria del Pescatore

55 € Prezzo
8 Cucina
4 Ambiente
4 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 55 €

Recensione

Premetto che la prenotazione di un tavolo vale come quattro rosari ai fini espiativi. Non rispondono mai al telefono: mai. Si hanno chance dalle 10.30 alla 12.30; in altri orari non rispondono. Questo perchè la clientela non manca, anzi c’è sempre la coda sul marciapiede e viaggiano sempre sul doppio turno. Arriviamo in due alle 20; il locale ha tavoli fitti e ci fanno accomodare su un tavolino da due con un lato appoggiato al muro. Una sola cameriera gestirà poi tutta la sala che ha circa una ventina di coperti. Il servizio è rapido, spartano ma gentile. Ci viene chiesto se prendiamo i primi o gli antipasti e optiamo per gli antipasti; roba da pizzeria. Gambero boreale con salsa rosa, un fritto di verdure riscaldato, zucchina e peperone alla griglia, insalata di polpo e patate (a mio avviso si trattava di una insalata industriale), una cozza gratinata e poche altre banalità. Salvo solo la polentina con la seppia in guazzetto. Espletata la pratica la signora ci chiede cosa prendiamo; senza esitazione tuoniamo: “catalana”! E qui la musica cambia. Arriva un enorme piatto pieno di astice con della cipolla di tropea e dei pomidoro (privati dei semi) in un sugo composto dall’acqua dei pomidoro e da olio extravergine di oliva. Che dire? Ottimo! La abbiamo divorata accompagnandola con dell’ottimo pane inzuppato nel sugo, una giulebba! Da bere due bottiglie di Vermentino Anastasìa. Conto totale 110 euro. Conclusione: è un posto da battaglia ma ci si leva la voglia del pesce a tutto tondo. Peccato per gli antipasti e forse un pizzico di “garbo in più non guasterebbe. Ad ogni buon conto da provare e da tornarci.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.