Eccoci da Tano Passami l’Olio, la scelta di questo...

Recensione di del 08/01/2010

Tano Passami l'Olio

98 € Prezzo
6 Cucina
10 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 98 €

Recensione

Eccoci da Tano Passami l’Olio, la scelta di questo locale è avvenuta dopo una valutazione attenta con ilmangione.it: desideravo un posto piacevole e raccolto con caratteristiche di “alta cucina” senza particolare riguardo al budget visto che si trattava della festa del mio compleanno.
Il locale si trova non lontano dal Naviglio Grande in un luogo defilato e un po’ cupo rispetto alla zona “trendy” dei Navigli di Milano.
Dopo un difficoltoso il parcheggio entriamo nel locale un po’ in ritardo rispetto alla prenotazione. Siamo stati accolti con molta gentilezza ed attenzione e questa particolare ospitalità è durata tutta la cena.
Il locale è bello, romantico con i tavoli giustamente distanziati. Nonostante l’arredamento elegante ben apparecchiato il locale era poco ospitale per la sua bassa temperatura (forse non funzionava il riscaldamento).
Con un ottimo Prosecco dell'azienda Rive Della Chiesa di Michele Gasparetto, Selva del Montello (TV) per incominciare ci è stata offerta una degustazione di oli deliziosi, oli da provare puri sul Pane. L’idea è simpatica e molto formativa al nostro palato non esperto. Tutti i piatti poi verranno delicatamente finiti con oli diversi.
Vista la nostra scelta di pasteggiare a pesce ci è stato consigliato lo Scavigna Bianco Pian della Corte dell azienda Odoardi, vino catanzarese con uve di particolare intenzià e di profumo robusto e complesso, veramente buono.
Da qui racconto solo le mie portate, perché le altre non le ho degustate come si deve anche se l’impressione non è stata buona.

Un primo, una meraviglia: che si presentava come due nidi di spaghetti alla chitarra con capesante, gamberi, besciamella, pomodori sedano e carote a cubetti e mozzarella di bufala (24,00 €). Questo piatto è davvero buono il contrasto della mozzarella di bufala è vincente, l’unica imperfezione per una armonia completa è la mancanza di un pizzico di piccante o pepe rosa.
Come secondo una composizione di gamberi e triglia con carciofi e pomodoro speziato al forno. Questo piatto non è riuscito, assolutamente disarmonico; troppo dolce, il caramello non contrastato, pomodoro cattivo (34,00 €).
Per finire tortino caldo di cioccolato con cuore di basilico, crema di basilico e sorbetto al lampone (13,00 €). Molto buono ma un po' sofisticato.
Nel complesso non mi posso lamentare ma aspettavo molto di più. Una cucina troppo “scientifica” che rinuncia alla tradizione per fare un salto nel vuoto degli sperimenti a volte mal riusciti.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.