Il pranzo da Tagiura è da anni una vera e propria ...

Recensione di del 09/03/2007

Tagiura - Enoteca Fratelli Angelotti

15 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 15 €

Recensione

Il pranzo da Tagiura è da anni una vera e propria istituzione a Milano. Non c'è mai stata una volta in cui non sia piaciuto agli amici che ci ho portato a pranzo.
Da fuori non sembra altro che un bar tabacchi che fa panini, visti i culatelli e le coppe piacentine esposte in vetrina; in realtà una volta dentro si scoprono l'una dopo l'altra quattro sale più il giardino, aperto logicamente solo in primavera ed estate. Negli ultimi due anni il locale si è espanso ancor di più divendendo a mio giudizio troppo grande e, purtroppo, perdendo un po' in qualità visto che ora i coperti che la grande cucina semi a vista deve soddisfare sono veramente tanti.

Quanto al cibo, al Tagiura ci sono sempre una quindicina di portate fisse, che potete trovare sempre e comunque; tra queste segnalo l'ottima parmigiana di melanzane, i piatti di affettati (soprattutto culatello, coppa e salame strolghino) e la selezione di formaggi con composte di frutta, che purtroppo però i camerieri non ti spiegano mai di quali formaggi sia composta nè in quale ordine vadano mangiati, ma pazienza, è buona lo stesso...

Ci sono poi circa cinque primi piatti e altrettanti secondi che cambiano giornalmente, anche se, più o meno, si ripetono con una certa cadenza. Le paste fresche sono molto buone: ancora mi ricordo delle ottime tagliatelle ai paggiaschi, ossia con polpette di ricotta e carne, mangiati tempo fa mentre nella mia ultima visita erano decisamente buoni e abbondanti gli gnocchi al ragù.
Sia tra i primi che tra i secondi c'è poi sempre ampia scelta anche per gli amanti delle verdure visto che insalate di farro e orzo nonchè sformati e timballi sono quasi sempre presenti nel menu.

I secondi sono sempre sia di carne che di pesce: quest'ultima volta, oltre alla solita cotoletta alla carrettiera (con sopra i pomodori), abbiamo preso un buon carpaccio di spada coi pomodorini.

I dolci sono decisamente uno dei punti forti del ristorante: sono tutti preparati in casa e spesso conviene sceglierli entrando nella prima sala, dove sono esposti, per farseli mettere via, visto che spesso quelli più buoni finiscono presto; oltre ad un delizioso tiramisù, si trovano sempre torte al cioccolato, panelatte e, purtroppo solo raramente, una favolosa torta alla ricotta.

I prezzi a pranzo sono decisamente contenuti: primi intorno ai 5 euro e secondi dai 6 agli 8 euro; dolci 3 euro.
A cena il locale è aperto solo alcune sere a settimana; rispetto al pranzo è piuttosto caro e non così soddisfacente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.