Premetto: la settimana di ferragosto a Milano non ...

Recensione di del 09/08/2005

San Fruttuoso di Camogli

42 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Premetto: la settimana di ferragosto a Milano non è indicativa perché i pochi ristoranti aperti lavorano con standard solitamente inferiori alla norma ed è anche per questo motivo che il San Fruttuoso ci ha colpito particolarmente.

Il locale è molto piccolo con pochi tavoli che inevitabilmente finiscono per essere troppo vicini ma la cortesia del personale e il calore dell'accoglienza fanno subito sentire a proprio agio.

Cena per tre: io e Paolo prendiamo due menù degustazione a 36 euro (più 3 euro di coperto) comprensivi di vino della casa, una bianchetta frizzante senza infamia e senza lode che decidiamo di mantenre almeno fino agli antipasti. La Patty invece opta per il menù alla carta e ordina degli antipasti misti e pansotti alle noci.
Si comincia con una fetta di farinata spruzzata di olio d'oliva ligure e a seguire una porzione di focaccia al formaggio decisamente ottima e calda al punto giusto.
Gli antipasti di mare vengono serviti sullo stesso piatto e sono polpettine di pesce in pastella fritte con alici sempre fritte e delle seppioline tenerissime bollite e condite con olio e prezzemolo. Buono ma forse un po’ pesante: lo risentiremo durante la notte !

Con i primi decidiamo di concederci una bottiglia di Pigato e la scelta cade su un Cascina Feipù dei Massaretti che pagheremo 24 euro.
Il primo è in realtà un bis di trenette al pesto e pansotti al sugo di noci serviti ahimè sullo stesso piatto!
I pansotti sono davvero buoni e delicati le trenette sono al pesto, modificato secondo moda imperante, delicatissime ma senza aglio! Giudizio comunque buono.

Il piatto forte (sorpresa dello chef) è un san pietro gratinato al forno servito su un letto di salsa di piselli dall'effetto cromatico gradevole, ma al gusto poco equilibrato. Anche qui comunque il giudizio è buono.
Si finisce con una fetta di torta ai frutti di bosco a dire il vero un po’ misera ma nobilitata dall'offerta di un bicchiere di passito di Pantelleria.
Caffè e limoncelli di ordinanza per un totale di 126 euro.
Sicuramente buono il rapporto qualità/prezzo e quindi una gradevole sorpresa in una Milano d'agosto deserta per ferie!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.