Il locale è molto accogliente, con due salette div...

Recensione di del 18/11/2010

Osterialnove

42 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Il locale è molto accogliente, con due salette divise da archi con pareti bianche e verdi. Veniamo accolti e fatti accomodare e notiamo che la musica in sottofondo è piacevole, sia per la scelta del genere soft che per il volume giusto per fare chiacchiere col commensale.
Nella sala dove pranziamo c’è un’affettatrice rossa (non utilizzata) in bella mostra su una botte ed un enorme camino (purtroppo spento). Ci sono una ventina di tavoli, apparecchiati con cura, con tovaglia di shantung di cotone bianca e tovagliolo arancione e su ognuno c'è un cestino di pane casareccio e dei grissini croccanti al sesamo (ottimi e freschi) e una bottiglia di olio con un bel colore verde (non resistiamo alla tentazione di assaggiarlo su un pezzo di pane… lo apprezziamo per il sapore delicato e fruttato).

Incominciamo la cena con un’insalata di carciofi crudi con code di gambero appena scottate (sgusciate e senza il filetto sulla schiena) e semi di zucca e un piatto di salame bergamasco accompagnato dalla piadina appena sfornata: un ottimo inizio che conferma le nostre aspettative.
Decidiamo di dividere un piatto di spaghetti alla chitarra con crema di pecorino, guanciale croccante e pepe schiacciato: la porzione è veramente abbondante e la pasta è ben amalgamata.
Procediamo con il maialino rosato con passatina di castagne e cipolla dorata al forno: anche qui le porzioni sono generose e la carne “pucciata” nella crema di castagne e con un pezzo di cipolla è un connubio azzeccato.
L’unica osservazione è sulla cipolla, con la superficie croccante ottenuta con una spolverata di formaggio e dorata nel forno, cosa che rende croccante solo lo strato esterno.
Concludiamo con il semifreddo al torroncino con salsa al cioccolato, non industriale (tre fette che fatichiamo a finire).

Una bottiglia di acqua, due calici di Brunello di Montalcino e due caffè (serviti in tazzine “Tognoli” dal design particolare), per una spesa totale di 85 euro in due.
Alla presentazione del conto, ci viene offerto un digestivo che purtroppo rifiutiamo perché andiamo di fretta.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.