La scelta per la cena di ieri sera è ricaduta sull...

Recensione di del 07/01/2011

Osteria Porca Vacca

69 € Prezzo
5 Cucina
4 Ambiente
4 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Negativo
Prezzo per persona bevande incluse: 69 €

Recensione

La scelta per la cena di ieri sera è ricaduta sull'Osteria Porca Vacca, grazie alle recensioni lette sul sito e per la voglia di gustare della buona carne alla griglia. Purtroppo le molte aspettative, sono andate quasi tutte deluse.
Ci presentiamo alla porta del locale verso le ore 21:00 e ci viene cordialmente richiesto dove avessimo voluto accomodarci, se nel dehors esterno coperto da una tensostruttura (abbiamo scoperto all'uscita che delle persone fumavano all'interno, senza che ci fosse segnalato in fase di scelta), o al piano terra dell'unica sala che compone il ristorante, o sul soppalco di legno, molto scenografico, ma anche molto caldo.
Difatti, come abbiamo fatto la rampa di scale per salire sul soppalco, subito abbiamo percepito una temperatura tropicale che nonostante le ripetute richieste di riduzione della stessa, si è mantenuta tale per tutta la serata, inficiando il risultato globale dell'intera serata stessa. Alla richiesta di poter abbassare la temperatura di qualche grado, ci è stato risposto che gli avventori della sala del piano terra avevano freddo (cotti di sopra e gelati di sotto sarà un leitmotif che ci accompagnerà durante tutta la serata).
Una volta seduti al tavolo ci è stato richiesto se avessimo gradito dell'acqua, che ci è stata fortunatamente (causa temperatura) e prontamente portata, con essa un cestino di pane molto fresco e morbido.
Abbiamo quindi ordinato del vino, dalla lista (veramente striminzita) e con mia grande sorpresa ci è stato portato un Syrah di un'annata e di una cantina diversa da quanto proposto in lista, la giustificazione addotta è che lo avevano terminato, la mia controreplica è stata allora come mai in fase di scelta non mi fosse stato segnalato o addiritture modificata la carta dei vini a computer (essendo così esigua sarebbe bastato un foglio A4 per aggiornarla).

La scelta per le portate è ricaduta su una gateau di patate con all'interno una fonduta di taleggio e condita con salsa di pomodorini Pachino e aceto balsamico, piatto discreto, ma giunto a me decisamente tiepido all'esterno e con il ripieno di taleggio completamente freddo, l'impressione è che fosse stato riscaldato in modo superficiale. Inoltre il piatto mi è stato presentato con delle sporcature di salsa sui bordi, totalmente antiestetiche.
Mia moglie ha preso della parmigiana di verdure, dall'ampia scelta di piatti vegetariani all'interno del menu, e a detta sua erano discrete nel complesso, però con una parte superficiale molto bruciata.
Per "Main Course" abbiamo optato per un gran mix di carni nobili alla griglia (piatto per due persone obbligatorio), dove anche in questo caso venivano indicate in menù "Veal, Beef, Pork" che a rigor di traduzione sarebbero dovute essere "Vitello, Manzo e Maiale" e che invece comprendevano pollo e agnello.
A mo' di contorno abbiamo scelto della ratatouille di verdure, che si è dimostrata pessima scelta in quanto ci è stata presentata una ciotola con delle verdure cotte e quasi totalmente disfatte, con un brodo di cottura troppo liquido e poco saporito.
Tornando alle carni, a parte la sorpresa di aver trovato due tagli non indicati, nel complesso si sono rivelate buone e di giusta cottura, peccato che alcuni tagli rispetto ad altri fossero freddi (tempi di cottura diversi?). Di questo piatto, non ho però compreso la scelta di mettere l'osso spolpato della T'Bone steak all'interno del piatto (forse per fare volume, ma sicuramente non per fare sostanza).
Comunque delusi dalla cena in genere e anche per il fatto che il caldo si era fatto totalmente insopportabile, abbiamo optato per pagare il conto e sottrarci alla sauna del soppalco.
Totale 117 euro, che considero un prezzo corretto, se la qualità del cibo e del servizio fossero stati all'altezza, comunque non nel nostro caso.
Ultima "chicca" della serata, è stata che quando ci è stato portato il mix di carni, il mio piatto di servizio fosse con una "sbeccatura" evidente sul bordo (neanche fossimo alla mensa aziendale).
Comunque la mia opinione è che il locale sia decisamente "Overated" e sono sorpreso che in una serata di non molto impegno (erano impegnati il 60% dei tavoli) le "pecche" del servizio si siano dimostrate così evidenti.
Non ci torneremo sicuramente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.