Ottima cucina, servizio un po\' meno...

Recensione di del 17/05/2013

Osteria Opera Prima

38 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 38 €

Recensione

Periodicamente con i miei colleghi e le relative famiglie ci si trova a cena: data la presenza di bambini ci siamo orientati verso questo locale che offre uno spazio bambini assistito da due baby sitter. In totale eravamo sette adulti e tre bambini, di cui solo due hanno usufruito del menu bambini.
Il locale si presenta piuttosto curato ed accogliente, la sala è divisa in due da una parete portante al centro aperta su due lati per consentire a chi sta nella parte dietro di avere vista sull'esterno. Il tavolo a noi assegnato era nella parte sul dietro posizionato lungo una parete, questo è il primo problema, in quanto il tavolo lungo per ospitare dieci persone era così accostato al muro che una volta seduti risultava impossibile alzarsi senza fare alzare e muove tutti i commensali su quel lato, stessa cosa dall'altra parte ogni movimento comportava sfregamenti contro i vestiti degli altri ospiti del ristorante.

Passiamo alle ordinazioni, il cameriere che ci ha servito, ci ha consigliato di prendere un assortimento di antipasti da condividere, costituito da zucchine fritte e bocconcini di mozzarella fritti, un insalata di mare tiepida con puntarelle ed alici ed infine la passata di ceci e gamberi con il rosmarino. Solitamente quando si sceglie di condividere gli antipasti si riduce il numero dei piatti ordinati, il cameriere invece senza ascoltarci ha provveduto ad ordinare otto porzioni, che sul conto ci hanno riservato la sorpresa di 18,5 euro a porzione, e data l'abbondanza delle porzioni, si poteva decisamente optare per cinque o sei antipasti: nulla da dire sulla qualità, le zucchine fritte erano sottilissime e croccanti, l'insalata di mare ottima con il contrasto tra puntarelle e acciughe veramente ben equilibrato, molto interessante l'accostamento tra ceci rosmarino e gamberi.

Abbiamo saltato i primi ed ordinato subito i secondi, qui ci siamo divisi tra carne e pesce, ordinando una tartare di manzo con insalata belga al forno, una tagliata di manzo al rosmarino, una tagliata di manzo con pomodorini rucola e cacioricotta, un filetto di rombo al forno, ed un fritto di calamari gamberi e zucchine.
Dopo un tempo di attesa ragionevole considerando l'affollamento del ristorante, ci sono stati serviti i secondi, ad esclusione della tagliata di manzo con rosmarino e del mio fritto. Sentendo le opinioni anche i secondi erano ampiamente all'altezza degli antipasti, la tartare mi è stato riferito essere squisita. Dopo circa dieci minuti vedo che lo chef esce dalla cucina per salutare alcuni clienti abituali seduti in un tavolo vicino al nostro. Passano altri dieci minuti e ricordo al cameriere che mancano ancora due secondi, dopo cinque minuti arriva la tagliata, il cameriere ignora il fatto che io sia ancora in attesa del mio fritto. Quindi richiamo ancora una volta la sua attenzione ricordandogli che l'ordine non era ancora stato completato, lui finalmente richiama lo chef in cucina per la preparazione del piatto mancante.
Finalmente arriva anche il fritto ed uno dei miei commensali ricorda al cameriere che dato il ritardo si poteva scusare con me, la risposta è stata che lui non è responsabile della cucina, che lui è solo un dipendente e che la cucina è gestita dal titolare. Penso che ogni commento sia superfluo.
Come segnalato il ristorante è convenzionato con un parcheggio nelle vicinanze, attenzione però che lo scontrino che viene rilasciato dal ristorante copre solo due ore di parcheggio, quindi può venire richiesto di pagare la differenza.
In conclusione, ottima cucina, servizio scorbutico, tavoli troppo fitti, un vero peccato!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.