Buongiorno a tutti, ieri sera con mio fratello mi ...

Recensione di del 03/12/2004

Osteria Medaglie d'Oro

22 € Prezzo
7 Cucina
5 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

Buongiorno a tutti, ieri sera con mio fratello mi sono recato in un'osteria nella zona di Porta Romana dove si mangia cucina siciliana.

L'ambiente non è sinceramente un granchè, i tavoli sono discretamente spaziati, il menù consiste in un foglio plastificato.

Dopo aver guardato il menù, facciamo le nostre scelte comunicandole al gestore, solo più tardi vediamo (o meglio sentiamo) che oltre ai piatti elencati ve ne erano degli altri, anche più appetitosi (quindi nota di demerito al gestore che dovrebbe premurarsi di lasciare a tutti la stessa scelta; inoltre mi sorge il sospetto che il gestore non ci abbia detto le altre portate magari tenedole per i clienti più affezionati come apparivano essere gli altri commensali cui l'ha detto, ma questa è solo una maliziosa interpretazione...).

Saltiamo gli antipasti e, come primi piatti, scegliamo pasta alle sarde e penne alla norma. Entrambe le portate sono molto generose come quantità, io assaggio le pennette alla norma, saporite, con un condimento non eccessivo ma gustoso dove predominano le melanzane, la pasta è molto al dente; mio fratello assaggia un'ottima pasta con le sarde, perfettamente cucinata dove primeggia il caratteristico sapore di sarde.

Come secondo io assaggio il pesce spada alla ghiotta mentre mio fratello chiede un involtino di pesce spada.
Il mio piatto (pesce spada alla ghiotta) è molto buono, saporito, si presenta con un sugo di pomodori e capperi, molto delicato e che ben si combina con il sapore del pesce. Delle ottime patate arrosto fanno da contorno allo spada.

L'involtino di mio fratello è invece abbastanza deludente, senza nessun particolare brio nè guizzo d'ingegno, anche abbastanza asciutto, salvato, solo in parte, dalle stesse mie ottime patate.

Prendiamo quindi due dessert. Io assaggio un'ottima cassata siciliana, molto delicata, che si scioglie in bocca, mentre mio fratello assaggia i rinomati cannoli siciliani, buoni ma sinceramente ne ho mangiati di meglio.

Accompagnamo il tutto con 1/2 litro di bianco, purtroppo servito non freddo e 1 litro di acqua naturale.
Il tutto per 44 euro di conto totale (i primi costano 6.50 euro e i secondi 9.00 euro, mentre i dolci 3.00 euro).

Il giudizio globale è buono in quanto si assaggia una cucina regionale, a base di pesce e dei dolci molto buoni per 22 euro, che da molte parti è il prezzo di una pizza e una birra.

Curiosa nota di colore (in tutti i sensi): a parte il gestore, i camerieri indiani in un ristorante siciliano.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.