Ed ecco che anche io mi ritrovo a scrivere qui una...

Recensione di del 23/04/2011

Osteria del Gnocco Fritto

37 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 37 €

Recensione

Ed ecco che anche io mi ritrovo a scrivere qui una recensione e vi anticipo già, totalmente positiva.
Sabato sera siamo andati in questo posto, dopo mesi che volevo assaggiare lo gnocco fritto. Eravamo in sei (anni tra i 21 e i 27) e abbiamo prenotato venerdì per sabato alle 21:30. Arriviamo lì un po' prima e ci fanno subito accomodare.
Il posto per me è molto carino, non è nulla di elegante, ma neanche ordinario. Il tavolo dove ci fanno accomodare è rotondo, e invece della solita tovaglia ci sono delle tovagliette di carta.

Ci portano subito le liste e intanto ci chiedono se vogliamo l'acqua e, su nostra richiesta, ci portano una bottiglia d'acqua naturale e una frizzante. Non sono bottiglie vere e proprie, sono caraffe e quella frizzante probabilmente era acqua naturale diventata frizzante (scusate non so come si dice).

Chiediamo poi una bottiglia di vino rosso (Bonarda) che presto finisce e ne ordiniamo una seconda. Entrambe ci vengono aperte davanti e versate bicchiere per bicchiere.
Nel menu gli antipasti vanno dai 10 ai 13 euro e comprendono salumi, sia misti che dello stesso tipo di salume, più tipi di cotto, più tipi di crudo, oppure un misto di salumi in generale, oppure antipasti di formaggi, anche qui con la possibilità di scegliere tra uno stesso formaggio oppure un misto generale.

Noi abbiamo scelto in due il misto formaggi, in tre il misto salumi e una il misto di crudi. Io ho diviso il mio misto formaggi con il mio ragazzo e lui ha diviso con me il misto salumi.
Il misto salumi comprendeva due o tre fette per tipo, c'era salame, crudo, cotto, lardo e non mi ricordo cos'altro. Il misto formaggi era composto da quattro-cinque tipi di formaggi diversi, accompagnati da miele e due marmellate. Tra i formaggi c'era il gorgonzola e il caprino(quest'ultimo però era pochissimo, cioè era un cucchiaino, gli altri formaggi erano porzioni normali, a fette). Purtroppo non sono esperta di formaggi quindi non so dirvi gli altri quali erano, anche se sul menu c'era scritto.
Poco prima degli antipasti ci arriva un cesto enorme di gnocchi fritti, che nel momento in cui è quasi vuoto oppure la temperatura si abbassa cambiano subito con un altro cesto pieno e fumante. Lo gnocco fritto è gratis e anche se il coperto è di 4,50 euro direi che ci sta visto che lo gnocco fritto è portato a volontà.

Già mezzi "pieni" dall'antipasto ordiamo i primi.
I primi vanno dagli 8 agli 11 euro mi pare, noi scegliamo due gnocchi di patate con ragù di carne chianina e due pappardelle con carne d'anatra (in realtà dovevano essere con cinghiale che ormai era finito (erano già le 22) Due non hanno preso nulla, dividendo i piatti con altri due. Le porzioni sono giuste, non abbondanti ma neanche scarse, e i piatti sono ottimi, soprattutto gli gnocchi.

Arriviamo ai dolci, che sono intorno ai 6/8 euro.
Il cameriere ci spiega quali sono i dolci prodotti da loro e io scelgo il tiramisù, mentre l'altra ragazza sceglie lo gnocco fritto ripieno alla nutella e due ragazzi le fragole con gelato. Altri due erano troppo "pieni" per mangiare anche il dolce. Le porzioni dei dolci sono stratosferiche (e per me è una cosa super positiva in quanto amante dei dolci). La mia fetta (triangolare) di tiramisù sarà lunga almeno 15 cm (ma forse anche di più), alta circa 5 cm e larga quasi 8 cm. Non è che ero lì col righello eh, però le dimensioni mi sono rimaste impresse. Anche lo gnocco fritto alla nutella, a mezza luna, è lungo credo sui 15 cm.
La cena si conclude con quattro caffè e cinque liquori.

I camerieri sono tutti molto simpatici e disponibili a chiarimenti su eventuali dubbi sui piatti.
Il conto è di 36 euro a testa, 220 totale, che secondo me visto quanto abbiamo mangiato è il giusto.
Nel menù non ci sono secondi, c'è solo il pinzimonio a 10 euro. La lista dei vini occupa due pagine, quindi ampia scelta.
Non mi ricordo di musica alta di sottofondo, noi parlavamo tranquillamente, anzi sul tardi ho dovuto dire al mio ragazzo di abbassare la voce se no gli altri clienti sentivano cosa diceva (lui ha un tono di voce alto).
Andiamo via che è mezzanotte passata, ci sono ancora altri clienti quindi non chiudono presto e non ti "sbattono" fuori.
Mi è piaciuto veramente tanto come posto, e spero di tornarci molto molto presto.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.