Sempre meglio! E’ così che vedo la cucina del Semp...

Recensione di del 22/05/2009

New Sempione 42

40 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Sempre meglio! E’ così che vedo la cucina del Sempione 42.
Sempre più gustosa, equilibrata ed elegante. Conosco questo ristorante da qualche anno, ma oggi, più di ieri, mi trovo davvero bene.

Il ristorante come ambientazione è piacevole, i colori sono ben dosati, i tavoli con le dovute distanze, una piccola biblioteca all’ingresso e, soprattutto, la cucina a vista dove, non di rado, volano gli oggetti, ma fa parte del carattere dello chef che fra i tavoli è sempre simpatico e mai invadente.
La serata era a tema, "Tuttotonno" ci propone lo chef. Quasi impossibile resistere, anche per il rapporto qualità prezzo.
Siamo io e la mia dolce metà, anche lei “Mangiona”. Scopriamo poi che il locale è frequentato spesso da clienti “Mangioni” e addetti ai lavori.

Cominciamo con i “saluti della cucina”, croccanti di parmigiano, torchon piccanti, pane integrale a chips e grissini preparati da mani esperte.

L’antipasto è di trancetti di tonno scottato con pomodori canditi, uova di quaglia, composta di cipolle rosse con fagiolini e songino. Qui il divertimento era cercare di azzeccare l’abbinamento più azzeccato. E devo dire che di abbinamenti davvero azzeccati, per gustosità, ne saltavano fuori parecchi. Piatto davvero molto ben riuscito, abbinamenti corretti, gusti piacevoli e non scombinati.

Proseguiamo con Maccheroni al torchio con ragù di tonno, capperi di Pantelleria, olive taggiasche, origano e pecorino. Io preferisco i primi, ma il ricordo dell’antipasto era ancora molto vivo. Però la sfida tra i due piatti diventava davvero ardua. L’insieme di questo piatto è stato studiato molto bene, olive e capperi sono di qualità eccellente, non esagerato il pecorino e molto piacevole l’origano fresco.

Come secondo arriviamo ad un Tonno cotto sott’olio su crema di burrata e purea di melanzane affumicate. Qui il piatto comincia a dover scontare la fame che scema, dopo i primi due piatti. Sempre perfetta la cottura e anche qui molto azzeccato il trittico di sapori, bilanciati e ben sposati.

Chiudiamo con la Spuma di ricotta all’arancio in crosta di pasta phillo e salsa al cioccolato guanaja. Ci racconterà poi lo chef e la “cheffa” che fare i coni di pasta phillo non è stata la cosa più facile del mondo. Dei veri e propri coni da gelato di pasta phillo in crosta, con contrasto ben riuscito tra il dolce del cioccolato, il sapido del cono di pasta phillo e l’agrodolce della spuma di ricotta all’arancia.

Come vino, a tutto pasto, un fresco e piacevole vino bianco Grillo-Az.Agricola Marcanza.

Che dire, serata stupenda, in un locale a due passi dal Parco Sempione, in un ambiente che lascia a proprio agio, con una cucina che per me è pronta per riconoscimenti a livello nazionale, ed una sala condotta con professionalità

Il prezzo, fisso, ultima nota molto positiva della serata è stato di (soli) 40.00 euro; che va paragonato col fatto che siamo a Milano, in centro, che chiunque apra un ristorante si sente in diritto di chiederti 15 euro per un primo fatto in qualche maniera (se poi di pesce ti chiedono anche 20 euro), e che chiunque apra un locale ti piazza davanti all’ingresso un tipo piuttosto rozzo che afferma che se non sei in (una non meglio precisata) “lista” c’è da aspettare.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.