In cerca di un indirizzo a Milano centro dove mang...

Recensione di del 12/07/2012

Nerino Dieci Trattoria

31 € Prezzo
6 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 31 €

Recensione

In cerca di un indirizzo a Milano centro dove mangiare a prezzi onesti in un ambiente carino, mi sono orientato a provare questa trattoria, molto decantata in altri lidi. Dopo aver prenotato telefonicamente al pomeriggio arriviamo al ristorante con una ventina di minuti di ritardo, veniamo accolti da una cortese cameriera che verifica la nostra prenotazione e ci annuncia che dovremo avere cinque minuti di pazienza, per ingannare l'attesa ci viene offerto un bicchiere di prosecco al banco.
Nel frattempo ne approfittiamo per dare un'occhiata al locale, all'ingresso s'incontra da un lato il banco del bar, dall'altro, separato da una vetrata lo spazio dedicato alla griglia, dopo questa parte stretta il locale si allarga in una stanza più grande frazionata da una colonna portante e da delle arcate. Nel complesso di gusto gradevole per illuminazione ed arredamento.
Veniamo fatti accomodare al tavolo che stavano finendo di apparecchiare, cominciamo a guardare i due menu, uno per il ristorante, l'altro con le cozze e le insalatone. Noi optiamo per il menu ristorante diviso un due colonne, mare e terra. La nostre scelte saranno un'insalata di mare con pere e songino per me e tempura di mazzancolle con senape di soia per mia moglie. I primi spaghetti alla chitarra con astice e paccheri capesante e zucchine.
La scelta del vino è caduta sul bianco mosso della casa, il Verdea di San Colombano.
Una decina di minuti dall'ordine sono arrivati gli antipasti, l'insalata di mare era composta da moscardini, cozze e polpa di granchio caldi in contrasto con le pere ed il songino che erano freddi, mi è piaciuto ed era anche piuttosto abbondante. Anche l'antipasto di mia moglie era abbastanza abbondante, penso fosse anche buono visto che non mi ha offerto di assaggiarlo. I primi sono arrivati dopo un'attesa un poco più lunga, ma comunque accettabile. Gli spaghetti alla chitarra erano accompagnati da un mezzo astice, anche questi mi sono stati descritti come buoni, anche i miei paccheri erano abbondantemente conditi, da notare che entrambe le paste erano cotte perfettamente al dente.
Non abbiamo preso il secondo siamo passati direttamente al dessert, io una cassata siciliana e mio moglie una fetta di torta fatta con l'impasto del babà ripieno di crema chantilly, la cassata era buona anche se preparata forse molto leggera rispetto alla tradizione siciliana.
Il conto ampiamente soddisfacente, 62 euro, da notare positivamente 1 euro per il litro di acqua gassata filtrata ed i 4 euro per ognuno dei dolci della casa.
Commento del mangione, per essere a Milano centro si spende poco, il rapporto qualità/prezzo è interessante, la cucina è buona e con ingredienti freschi, manca quel tocco personale per dare anche l'anima ai piatti. Comunque vale la pena di tornarci.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.