Ristorante situato nella parte meno turistica a de...

Recensione di del 05/08/2012

L'Isola del Gusto

45 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 45 €

Recensione

Ristorante situato nella parte meno turistica a destra della stazione Porta Garibaldi, parcheggio quasi impossibile, specialmente nel giorno di mercato (sabato e martedì, divieto di transito). L'entrata si riconosce da una tenda rossa.
L'interno è di mattoni rustici e soffitto in legno, tavoli e sedie in legno con semplici tovaglie in stoffa con tovaglietta in carta da pacchi e tovagliolo in carta.
La gestione ed il servizio sono cinesi, il titolare, Pino (appreso dalle altre recensioni), è gentile, un po' meno le cameriere.
E' previsto un menù completo a 28 euro (escluso le bevande), come descritto dagli altri recensori, teoricamente servibile solo la sera.
La lista dei vini è veramente esigua e senza case produttrici ed inoltre alle mie tre richieste mi è stato detto di non averne e pertanto sono stato costretto a scegliere un Pinot Nero vinificato in bianco, pavese, della Pirovano.

Faccio la mia scelta alla carta.
Misto di crudo versione completa, 15 euro (esiste una versione light da 10 euro): sette fettine di tonno su foglie di rucola, quattro ricci serviti da gustare con un cucchiaino, due ostriche giganti, due gamberi rossi, alici marinate. La qualità e la freschezza direi eccezionali.
Chiedo un assaggio di pepata di cozze e mi viene portata una porzione direi completa e preparata al momento con un sughetto in bianco con pepe e limone; veramente fresche e gustose.
Astice alla catalana, mezzo astice, ma con accompagnamento povero di varietà di verdure: pomodori con solo un'apparenza di finocchio e cipolla (guarnizioni), direi forse la classica catalana.
Tiramisu della casa servito in una coppetta tipo bicchiere, buono.
Caffè ed acqua minerale in bottiglia di plastica (San Benedetto).

Il servizio, senza offendere, da trattoria, una nota di esempio: come naturale poggio le posate nel piatto, ma la cameriera le toglie mettendole sul tavolo, sinceramente non capisco queste piccolezze, come non servire un bicchiere del vino, che in questo caso non è avvenuto.
Per concludere, una buona cucina di pesce effettuata con ottime materie prime, servizio e vini potrebbero a mio avviso migliorare. Un voto di merito alla cucina per le materie prime.
Riassumendo, Ric.fisc 1036: Vino 12,00 euro, antipasti 15,00 euro (non mi sono state conteggiate le cozze), secondo 15,00 euro, dolce 3,00 euro. Totale 45 euro.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.