Qui si celebra il pesce.
Innanzitutto le mate...

Recensione di del 24/09/2011

Langosteria 10

100 € Prezzo
10 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 100 €

Recensione

Qui si celebra il pesce.
Innanzitutto le materie prime, semplicemente eccezionali. Mangiare scampi e gamberi crudi è un vero piacere. Ho letto altre recensioni e delle critiche al prezzo di un vassoio di pesce crudo, ma chi pensa di poter comprare scampi o gamberi di qualità a meno di 80 euro al kg in pescheria è un illuso, figuriamoci in un ristorante se si può pensare di spendere meno di 30 euro per un piatto di crudo di qualità.

Tra gli antipasti mi è piaciuto moltissimo anche il sauté di calamaretti spillo, mentre gli stessi calamaretti fritti non mi hanno entusiasmato, forse per una "doratura" che a mio avviso copriva un po' troppo il calamaro.
I primi li ho trovati semplicemente sublimi.
Le orecchiette ai frutti di mare con passata di fave e le linguine alle vongole con bottarga sono i miei preferiti (ci sono stato più volte negli ultimi mesi). Clamorosi anche gli gnocchi di patate con sugo di polipo, veramente gustosi: il pomodorino viene leggermente appassito al forno, in modo da risultare leggermente dolce, l'accoppiamento col polipo è perfetto.

Tra i secondi, buona l'aragosta che credo venga bollita e poi leggermente scottata alla piastra. Impeccabile la preparazione del filetto di rombo.

Come dessert, ottima la cassata e sfiziosi i gelati di Lancusi.

Insomma un posto dove la cucina raggiunge altissimi livelli.
Se aggiungiamo una buona carta vini con Champagne (di livello) e Borgogna (dignitosa), credo che non sia fuori luogo parlare di ristorante che merita una stella Michelin. Almeno per quanto concerne la qualità dell'offerta enogastronomica. E qui veniamo al solito dibattito: per avere la stella conta l'ambiente o no? Perché questo ristorante ha un ambiente molto "trendy", se mi passate il termine, più da movida milanese, che non da appassionati di cucina.
Io non guardo a queste cose e dico che personalmente, da amante del cibo, assegnerei volentieri la stella. Unica pecca per qualcuno forse potrebbe essere uno staff di servizio un po' troppo informale, ma anche a me questo non dà fastidio, anzi, dopo qualche cena ci si sente già a casa. Per me, amante del crudo di pesce, questo ristorante è ormai il punto di riferimento se voglio mangiare pesce a Milano.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.