Inizio la mia recensione con una premessa: sono un...

Recensione di del 30/06/2007

La Rosa dei Venti

50 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €

Recensione

Inizio la mia recensione con una premessa: sono un esordiente, abbiate pazienza, cercherò di raccontare le mie impressioni in modo semplice.

Amiamo il pesce e riserviamo un tavolo in questo ristorante, non tanto per le molteplici buone recensioni o per le varie menzioni in svariate guide, ma perché conosciamo il loro fornitore di pesce e questa è una garanzia sulla freschezza del prodotto. Noi commenteremo il modo in cui ci verrà cucinato. Iniziamo con una bruschetta con ragù di polpo e un calice di vino rosé frizzante: questo il benvenuto della casa.
Antipasto misto per due, uno crudo e l'altro cotto. Il crudo è un tris composto da ricciola, branzino e tonno rosso siciliano. Tutto ben marinato e aromatizzato con erba cipollina e finocchietto selvatico, condito con un filo d'olio sardo. Il cotto è un piatto con cinque assaggi, composti da carpaccio di polpo, scampi con salsa rosa e melone, capasanta gratinata, moscardini con patate e salsa al basilico e spiedo di gamberi avvolti con guanciale di Norcia e fritti in pastella al sesamo. Entrambi gli antipasti erano presentati in modo semplice ed al costo di 16 euro ciascuno. Evitiamo il primo e optiamo per un pagello al forno con crema d’arancia e rosmarino. Pezzatura intorno ai settecento grammi, prezzo 40 euro totali. Il gusto è particolare e il gestore, che ce lo consiglia, spiega prima che a volte il sapore dolciastro della salsa può non incontrare i gusti dei clienti. Difatti ci dà varie opzioni su come poter preparare il pagello, che mostra insieme ad altri pesci da un vassoio espositivo. Noi però amiamo provare sapori nuovi e non ci pentiamo affatto della scelta.

Un mini sorbetto al limone e fichi freschi ci viene offerto prima del dessert, che è una sfogliatina ripiena di pesche e amaretti con crema pasticcera e salsa al lampone di guarnizione, costo 7 euro. Terminiamo con un caffè (2 euro) accompagnato da biscottini e croccante alle mandorle. Abbiamo pasteggiato con mezza bottiglia di Greco di Tufo Cantina Marianna e due bottiglie di San Pellegrino da litro, che sommate al coperto (2 euro), danno un totale di 104 euro in due, scontato a cento dal titolare. Un mirto casereccio, offerto, conclude la serata. La nostra impressione è stata positiva, i tavoli sono ben distanziati e il servizio è svolto in modo semplice e cordiale.

Mi auguro di essere stata esauriente nella descrizione, la mia prima e spero non ultima. Cordiali saluti.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.