"Habemus percebes": mai dichiarazione di una signo...

Recensione di del 17/09/2007

La Malmaison

210 € Prezzo
9 Cucina
10 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 210 €

Recensione

"Habemus percebes": mai dichiarazione di una signora fu (... negli ultimi tempi) così gradita.
Finalmente avrei provato questi crostacei (non sono molluschi) che da tempo inseguivo e devo dire che la "scorpacciata" ne è valsa la pena. Il gusto è delicato, a mio giudizio, e sicuramente non paragonabile a nessun altro tipo di sapore di mare.

Gentilmente me li hanno fatti provare, serviti in una bellissima anfora e in quantità veramente notevole, sia crudi che immersi nell'acqua bollente per pochissimi minuti (“uno dei piatti di Ferran Adrià”, come mi è stato detto da uno chef).

Devo aggiungere che uno dei miei abituali fornitori di pesce mi ha informato della difficoltà di trovarli (e infatti sono più di sei mesi che non riesce a procurarmeli) e del prezzo molto alto, anche per la non facilità della pesca; in questo caso l'importo di 50 euro per circa 500 grammi – ma sicuramente il peso era molto di più anche perché mi sono stati offerti in abbondante quantità da portare a casa per far provare a mia figlia – mi è sembrato buono.

In questa circostanza noi abbiamo preso:
1 demi filet di Foie Gras su battuta di mele verdi in rugiada di balsamico invecchiato
1 plateau Tête a Tête
1 scrigno di strudel ai gamberi e porcini esaltato da cristalli di sale rosa
1 assaggio di lonzino di fico e Pitina bagnati alla sapa ingentiliti da marmellata di arance
1 degustazione esclusiva di formaggi alla Di Lorenzo per amatori: comté, cabrales, testun barricato, caprino affumicato, erborinato alla cenere accompagnati da marmellate di arancia con rum Zacapa XO, di fragole con whisky Glenmorangie 30 anni, di mirtilli con cognac Delamain XO, di rosa, di gelsomino, di mimosa, di viola.
Personalmente ritengo che questo piatto di formaggi e marmellate valga da solo la qualità del pasto, certo il prezzo è alto ma è sicuramente un'esperienza che una volta nella vita – parlando di ristoranti italiani - si dovrebbe provare.
1 sorbetto con Calvados Lemorton del 1984
1 soufflé di cioccolato

Piccola pasticceria squisita
Carta dei vini buona ed in continuo ampliamento
Carta dei distillati splendida

Vini e distillati:
1 bottiglia di Nadal Especial Brut Nature 2001
1 bottiglia di Saint Clair Pioneer Block 2 Sauvignon Blanc 2006 (Saint Clair Marlborough) (vino neozelandese di sapore del tutto insolito da provare e di cui, nonostante il costo alto, mi è stata regalata una bottiglia)
1 bottiglia di champagne Edouard Brun & Cie – Premier Cru (offerto)
Liquore di rosa e di mimosa
Calvados Lemorton del 1984

Totale conto (con champagne offerto e altre cose non conteggiate): € 420 di cui € 220 per vini e distillati

Personalmente è un ristorante che consiglio vivamente; la cordialità, la simpatia, la professionalità dei signori che vi accolgono (e vi assicuro che non li ho mai conosciuti precedentemente) e il bellissimo ambiente sono una piacevole introduzione a una cena che sicuramente ricorderete. Se non volete spendere cifre alte controllate magari i vini e i distillati, ma 'semel in anno licet insanire', e quindi se siete amanti del pesce (e non solo) e amate la buona cucina e i ristoranti belli e raffinati andateci sicuri di quanto troverete.

Roberto Guidini

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.