Per l'ennesima volta sono tornato in questo ristor...

Recensione di del 22/12/2006

Jubin

18 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Per l'ennesima volta sono tornato in questo ristorante multietnico in compagnia di amici e come al solito siamo rimasti tutti molto soddisfatti anche per il conto finale.
Se vi capita di andare in compagnia di almeno dieci persone e potete prenotare con anticipo chiedete uno dei tavoli rotondi (pratici e simpatici anche per poter stare meglio in compagnia) che hanno al centro la ruota per poter far girare i vari piatti e le salse.
L'acquario all'entrata e l'esposizione del pesce (orate, branzini, ricciole, canocchie, cannolicchi, granciporri, astici, aragoste e quanto altro il mercato possa offrire giornalmente) è già un valido invito ad apprezzare il pranzo o la cena.

Noi questa volta eravamo in dieci persone e abbiamo ordinato:

una barca per tre persone (46.50 €); la freschezza del pesce è sempre notevole e anche chi non conosceva ancora questo piatto è rimasto molto soddisfatto.

Quattro involtini primavera, con un buon ripieno e cotti senza assolutamente nessuna traccia di unto.

Tre porzioni di crostini di gamberi: anche questi da provare.

Due spaghetti di soia, una porzione di spaghetti di riso, due piatti di riso saltato al Sa-cha, un piatto di riso saltato alla cantonese: anche queste porzioni sono abbondanti e la cura nella preparazione piacevole.

Una porzione di calamari fritti, una di gamberi con sale e pepe, una di gamberi fritti, una di gamberi alla Thailandese, una di gamberi in salsa agro-dolci (così è scritto nel menu), due piatti di gamberi con cipollotto, uno di cosce di rane con sale e pepe (si può prendere anche una sola porzione di gamberi e cosce di rana assieme con sale e pepe): forse perché apprezzo molto questo ristorante ma trovo che ogni piatto ha un suo sapore ben definito (cosa non sempre riscontrabile in questo genere di ristoranti).

Tre porzioni di anatra arrosto (cotta al punto giusto e con la pelle ben croccante), due di manzo alla Thailandese, una di pollo con zenzero e porri (il pollo è sempre pollo, ma l'accostamento con lo zenzero e i porri lo rende particolarmente gradevole).

I dolci sono stati: un gelato fritto (buono), un sorbetto al limone (che consiglio vivamente), un gelato misto (del tutto anonimo).

Come bevande abbiamo ordinato: tre litri di vino bianco (sfuso), ma sono disponibili anche bottiglie di Pinot grigio, Verdicchio, Corvo e altro a 10/12 euro e anche vini rossi a 7/8 euro, Champagne a 38 € e Spumante a 18 €: due bottiglie di acqua minerale (1.50 € cadauna), una Coca Cola, una Sprite, un tè verde, tre3 birre cinesi (da 66 centilitri a 3 euro cadauna).
Abbiamo terminato con: quattro caffè, sei sakè, una grappa di rose.

Il conto totale è stato di 180 € e ritengo che poter mangiare con piatti buoni senza risentirne il sapore il giorno dopo e porzioni abbondanti, a questo prezzo, sia del tutto lodevole e motivo di andare in questo ristorante.

Roberto Guidini

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.