Situato di fronte all’Ingresso dell’Os...

Recensione di del 22/02/2006

Il Rifugio del Ghiottone

20 € Prezzo
6 Cucina
6 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 20 €

Recensione

Situato di fronte all’Ingresso dell’Ospedale Fatebenefratelli, a pochi metri da Corso Como, centro dell’ormai prossimo quartiere della moda, si fa notare per il nome ‘goloso’ e per le numerose foto esposte in vetrina che ritraggono il titolare in compagnia di personaggi più o meno noti, tra gli altri riconosco il cantante Ligabue e il mitico Evaristo Beccalossi.

Il locale ospita una cinquantina di coperti, distribuiti in 3 piccole sale dove i tavoli sono molto ravvicinati. Le pareti e le tovaglie sono in tinte ocra, tavoli, sedie e mobili in legno scuro. Alle pareti specchi e ancora foto degli avventori del locale.
Ambiente amichevole e chiassoso adatto per le cene tra amici, non certo per una serata romantica. L’atmosfera viene ulteriormente sottolineata dalla confusione con cui le foto sono appese al muro e dalla varietà di oggetti e suppellettili presenti sulle mensole (tra i quali due orribili scimmiette in legno).

Riconoscerete il titolare dal baffetto garibaldino e dai modi scanzonati. L’accoglienza è sempre sorridente, ma anche a mezzogiorno non è facile trovare posto e spesso capita di dover aspettare o peggio dover rinunciare.
A mezzogiorno vengono proposti un menu pizza+bibita a 7.50 euro o una scelta di primi e secondi da 6 euro circa a piatto.

Le specialità del giorno sono esposte fumanti in sala di modo che chiunque possa farsi un’idea di quello che si appresta a mangiare. Mi è capitato di mangiare la pasta al forno (croccante come piace a me, ma un po’ asciuttina: voto 6.5), la cotoletta alla milanese con le patate al forno (voto 6.5), il rollè di coniglio al forno con le patate (voto 7), lo spezzatino (voto 7), e svariate pizze (voto medio 6.5).

I dolci al carrello sono tutti rigorosamente fatti in casa: ottimo il tiramisù ed in particolare la crema di mascarpone (voto 7+), buona la frolla della torta della nonna, ma eccessivo l’uso di uovo e burro (voto 6-), così come la torta al cioccolato (sfido a chi riesce a finire la fetta).

Le porzioni sono generose, sia per quanto riguarda i piatti, sia i dolci. Il servizio è cortese, simpatico e solerte ad eccezione della signora bionda: fredda e scostante. (Ha cercato di convincere il mio vicino di tavolo, il quale voleva mangiare lo spezzatino, che aveva sbagliato lui ad ordinare e, malgrado si trattasse di piatti pronti, ormai gli aveva messo nel piatto il coniglio e quindi doveva mangiarsi quello).

I prezzi a mezzogiorno variano dai 7.50 della pizza + bibita ai 20 euro per un pasto completo di primo, secondo con contorno, dolce e bevande.
Esperienza senza infamia e senza lode per quanto riguarda le pietanze (comunque a mezzogiorno non è facile trovare di molto meglio), ma mi riserbo di tornarci alla sera per completare il mio giudizio. Piacevole nel complesso l’atmosfera informale e amichevole.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.