Io e mia moglie cercavamo un ristorante che offris...

Recensione di del 21/11/2008

Il Pellaprat

40 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Io e mia moglie cercavamo un ristorante che offrisse dei piatti gustosi e particolari e la nostra scelta è caduta su questo ristorantino dal nome particolare di Pellaprat. Il locale con una sola vetrina si trova sui Navigli di Milano in Rripa di Porta Ticinese, per cui il trovare il parcheggio è la dolente nota.
E' un locale abbastanza piccolo con due piccole sale per al massimo, secondo me, circa 50/60 coperti non di più, ben arredato e con una bella atmosfera dovuta all'arredamento fatto con gusto e con le giuste luci.

Aabbiamo deciso di assaggiare due antipasti.
Io ho preso il crudo di pesce, tonno fresco, baccalà su un letto di sedano di Verona e semini di melograno e gamberi su cipolle di Tropea glassate, il tutto accompagnato da una confettura di frutta che ben si accompagnava, i gamberi e il baccalà a dir poco buonissimi, al solo ricordo mi torna l'acquolina; il tonno invece niente di particolare, se devo dirla tutta l'ho trovato abbastanza senza sapore.

Mia moglie ha preso il paté di foie gras su letto di insalatina con grani di sale grosso, da gustare con una gelatina al Verduzzo, e una caponatina di melanzane accompagnato a del pane brioche tiepidino, una vera delizia per il palato, e cosa molto interessante che il nobil patè si sposava benissimo con queste ricercatezze.

Io ho proseguito con un delizioso e morbidissimo Stinco di Maiale al latte con patate novelle arrosto, davvero gustoso mentre le patate un pochino anonime.
La moglie ha preferito una ruota di cinque formaggi accompagnati da due confetture che ben si abbinavano, ottima la scelta con un crescere di gusti dal più delicato al più saporito.

Abbiamo concluso con una crema catalana (ben fatta voto 7) e un assaggio di cioccolati serviti da un bel carrello con un offerta spettacolare di cioccolata dal fondente al latte con nocciole o mandorle o arancio una vera scelta difficile da scegliere, molto aprezzata.
Aabbiamo bevuto la 1/2 bottiglia di Refosco del peduncolo, un buon vino senza grandi pretese (12 euro).
Giacomo, un "grande" Chef non passa inosservato tra i tavoli!

Unica pecca il servizio che secondo me potrebbe migliorare, visto che per esempio le bottiglie di vino vengono aperte non di fronte ai clienti ma vengono portate già aperte al tavolo. Un'altra cosa che io apprezzerei che quando mi viene portato il piatto mi venisse un minimo descritto onde poter alimentare la fantasia di chi appresta ad assaggiare il piatto.
Un ristorante che sicuramente riproverò provando i primi visto che il menuù presentava una ricca e golosa offerta!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.