I Malavoglia una volta favolosi ora mangio meglio a casa mia

Recensione di del 14/02/2015

I Malavoglia

70 € Prezzo
5 Cucina
6 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 70 €

Recensione

Sabato 14 febbraio 2015 siamo stati a pranzo ai ristorante siciliano "I Malavoglia" a Milano, via Lecco 4... il mio commento è che mangio meglio a casa mia !

Eravamo già stati in questo ristorante e rispetto alla gestione precedente c’è molta differenza. Nella gestione di qualche anno fa le portate erano un’esplosione di sapori, delle vere esperienze gastronomiche, c’era molta cura negli ingredienti, le cotture erano perfette, le porzioni adeguate, veniva voglia di tornarci.

Veniamo a oggi, abbiamo preso come antipasto la girandola di mare: senza sapori che si fanno notare o ricordare, anche le porzioni sono scarse, tenendo conto che costa 20 €.

Un altro antipasto è stato la caponata: cotta male, decisamente bollita, vari ingredienti dai sapori indistinti, niente pinoli (la ricetta li prevede).

Primi piatti pasta alla Norma e pasta con le sarde, una volta “sublimi” ora invece: pasta scotta e asciutta, melanzane un po’ lessate nella Norma e sarde un po’ lessate e dal sapore forte (in passato delicatissime, il proprietario spiegava che usava solo i filetti delle sarde scartando la parte più scura).

Secondo piatto, tris di assaggi: involtino di spada, rollò di mare e involtino di alici. Buono il terzo, gli involtini una volta strepitosi, ora quasi senza sapore, il rollò almeno una volta era deliziosamente aromatizzato al limone, ora neanche quello.

Dolce cassata siciliana: una volta era la migliore di Milano, oggi un po’ annacquata nel fondo (ma era scongelata?) e la porzione era scarsa, ottimo però il passito e il vino bianco Greco di Tufo.

Buono il caffè, il pane è migliorabile, buone le mandorle e i ceci tostati di inizio pasto. Tavoli ben distanziati, locale non rumoroso. Servizio veloce. Prezzo a testa 70 - 80 €.

Il mio commento è che il cuoco va cambiato, attualmente è un ristorante troppo caro per essere “senza infamia e senza lode”, non c’è cura nella preparazione dei piatti e il nuovo gestore non ci ha nemmeno chiesto come abbiamo mangiato, probabilmente non gli interessava. Non ci torneremo, cercheremo di meglio.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.