Ecco un Ristorante, sardo, che sa come si cucina; ...

Recensione di del 19/05/2009

Griglia

18 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Ecco un Ristorante, sardo, che sa come si cucina; senza strafare in personalizzazioni, particolarità o piatti premiati da chissà quale gourmet. La semplicità è la parola d'ordine in questo piccolo ristorante vicino al centro di Milano.
Tovaglie quadrettate, ma di stoffa (!), camerieri senza livrea ma attenti, ristoratore bravo ma non presuntuoso.
Mi aveva portato qui un amico, ma dopo che ho provato la cucina, i primi soprattutto, ogni volta che sono in zona e nell'orario giusto mi butto dentro.
Pecco di originalità e scelgo sempre lo stesso piatto, ma perchè gli spaghetti alla brace che fanno qui mi fanno letteralmente impazzire.

Siamo in due, io e Mystralina, altro Mangione, la mia dolce metà.
Durante la preparazione dei piatti arriva il pane carasau condito con olio sempre sardo. Fragrante e piacevole da sgranocchiare. Io opto, come detto, per gli spaghetti alla brace: spaghetti con pomodorini freschi e basilico. Semplicissimi ma, credetemi, con una marcia in più rispetto agli spaghetti che si trovano nei posti dove i cuochi li preparano a casaccio. Qui no! Sono, oltre che generosi come porzione, saporitissimi e con un gusto molto morbido e rotondo.
La mia dolce metà ha preso invece uno spaghetto vongole e bottarga. Anche qui il cuoco dà prova di tempismo nella cottura e di azzeccare le dosi, facile per le vongole dove se abbondi non è un problema, più difficile per la bottarga che non risulta troppo invadente ma dà sapore e corpo al piatto.

Scegliamo, a calice, un Vermentino, (cos'altro sennò!?) Giara 2008. Fresco, forse tra qualche mese sarà perfetto ma non sottilizziamo troppo, probabilmente il 2007 sarà già un po' "esausto".

Porzioni ricche che non ci concedono la voglia per un dolce. Chiudiamo con un caffè, buono.
Al conto siamo a 12 euro a piatto per un totale che, con i due calici di vino, arriva a 35 euro. Non pochissimi ma la gustosità dei piatti fa piacevolmente spendere.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.