Una gricia buona, ma un po' grigia

Recensione di del 12/07/2014

Giulio Pane e Ojo

20 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 20 €

Recensione

In un sabato sera d'estate, senza una prenotazione, è praticamente impossibile cenare in porta romana a Milano. Ci abbiamo provato lo stesso e, dopo un un piccolo giro in via dei Muratori, con poca speranza abbiamo provato a bussare alla porta di Giulio Pane e Ojo.

Ci accoglie il titolare, che ci pensa un attimo e chiedendoci di aspettare una decina di minuti, ci porge un mezzo litro di bianco e tre bicchieri di carta.

Di minuti ne passeranno più di trenta, ma senza farci problemi e convinti di voler provare questa trattoria romana a Milano, aspettiamo tranquillamente.

Arrivato il nostro turno ormai la fame è scemata, ma scegliamo di assaggiare due bombolotti alla gricia ed una carbonara, continuando a pasteggiare con del bianco della casa.

Ingredienti di ottima qualità, e buona presentazione del piatto. La carbonara è di ottimo livello per essere a Milano ed avere ancora il ricordo di quella mangiata la settimana prima a Roma. La gricia no. Qualità degli ingredienti e presentazione sono di ottimo livello, ma la preparazione non rispetta il metodo classico di preparazione: manca la salsina al pecorino che si prepara sbattendo il formaggio grattugiato con abbondante acqua di cottura della pasta.

Concludiamo la cena con una torta di mele ed un tortino al cioccolato. Non male, ma da rimettere alla prova sui secondi.

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.