Avevo già avuto una prima buona esperienza in ques...

Recensione di del 05/01/2012

Evo l'Extravergine

45 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 45 €

Recensione

Avevo già avuto una prima buona esperienza in questo locale qualche mese fa, ma si era trattato di una cena veloce in seconda serata, dopo-cinema, in cui avevo sperimentato un solo piatto, ripromettendomi una seconda visita più accurata. Ecco dunque l'occasione in una tranquilla serata di inizio gennaio. Telefono per prenotare verso le 17, pur sapendo che a quell'ora difficilmente avrei trovato il locale aperto. Infatti nessuno mi risponde e mi riprometto di provare più tardi, ma nel giro di mezz'ora vengo richiamato dal ristorante che, avendo visto il mio numero nelle "chiamate perse", mi contatta di sua iniziativa. Si tratta certamente di un'accortezza del gestore, che in tal modo recupera una prenotazione che avrebbe potuto andare persa, ma io la interpreto anche come un gesto di attenzione verso la clientela.
Dunque ci rechiamo a cena la sera stessa, in tre, dopo aver parcheggiato proprio di fronte al ristorante: un colpo di fortuna, data la zona non facile, probabilmente favorito dal periodo ancora vacanziero che vede la città ancora semideserta.
Il locale è decisamente bello: al di là dell'ingresso che da fuori sembra un po' buio e poco appariscente si sviluppa una sala rettangolare, divisa in due ambienti tutti giocati sui toni caldi del verde-oliva, del grigio e del beige, illuminati in maniera soffusa e piacevole. Tavoli ampi e ben distanziati, alcuni rotondi (che io apprezzo particolarmente), con poltroncine molto comode. Nell'aria, musica diffusa a basso volume (per tutta la sera ascolteremo De Gregori e Battisti, con mio grande piacere): cenare in un ambiente rilassato e confortevole è un piacere non del tutto scontato di questi tempi ed è un primo punto a favore del locale.

Ci viene subito offerto un calice di prosecco e insieme ci portano i menu (con il vezzo un po' anacronistico di dare a me quello con i prezzi e alle due signore una copia senza): mentre scegliamo arriva, come stuzzichino, un raviolo di ricotta al pesto trapanese, gustando il quale facciamo le nostre scelte.
Due primi e un antipasto: spaghetti al pesto trapanese (rosso con i pistacchi, buono), ravioli di branzino su vellutata di pesce (se devo fare un appunto, quest'ultima un po' troppo saporita) e dei particolari gamberi biscottati (avvolti in una pastella filiforme, un fritto che non sembra fritto, ma di grande effetto) con una buonissima salsa agrodolce, leggermente piccante.

Come secondo scegliamo dei tranci di pescatrice alla cipolla di Tropea stufata con uvetta e pinoli, una tagliata di manzo con guanciale croccante e un filetto di lattonzo cotto con uva e marsala: tutto davvero molto buono, accompagnato da morbide patate al forno.

Chiudiamo con due cannoli scomposti con ricotta dolce e pistacchi e una torta di yogurt con frutto della passione e biscotto salato.
Resta da dire degli eleganti servizi di piatti (bianchi in forme diverse) e del cestino del pane, in varie qualità compresi alcuni pezzi di focaccia e dei tarallini al finocchietto.
Abbiamo accompagnato la cena con una bottiglia di Sauvignon dell'Alto Adige (20 euro) e chiuso con un bicchiere di limoncello offerto dalla casa. Il servizio è attento, preciso, puntuale: piatti tutti serviti in perfetta sincronia (anche se in tre abbiamo scelto sei pietanze diverse) e ottimamente presentati.
Il conto (45 euro a testa, di cui 8 euro a testa per le bevande) è corretto: antipasti e primi tra i 10 e i 15 euro, secondi a 16-18, dolci a 6 euro, coperto 2,50. C'è anche un ricco menu degustazione (per tutto il tavolo) a 35 euro.
Insomma un'ottima esperienza, in un locale di una certa eleganza che tuttavia non impegna, ottime materie prime e preparazioni al giusto mix di semplicità e ricercatezza.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.