Bell'ambiente, ma cucina non all'altezza

Recensione di del 08/09/2013

Cascina Corba

51 € Prezzo
7 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 51 €

Recensione

Con la mia famiglia oggi decidiamo di provare questo ristorante, in zona via Lorenteggio/Primaticcio. Lo conosco da tanti anni, ma non avevo mai avuto occasione di venirci. Si tratta di una antica cascina lombarda, immersa in un bel giardino. Tanti i coperti, sia all’interno che all’esterno (direi un centinaio in tutto). E’ una sorta di oasi incastonata in un quartiere abbastanza brutto, caratterizzato da piccole casette popolari costruite negli anni ’60, che conosco bene perchè ho vissuto per tanti anni nella vicina via Soderini. Abbiamo pranzato all’aperto. Sedie in ferro battuto bianco, tovagliati color panna, personale cortese. Il cestino del pane è buono, comprende anche dei cubotti di pan focaccia sfiziosi.

La carta dei vini è abbastanza fornita, anche se piuttosto ordinaria: noto una dozzina di champagne di fascia alta, un buon assortimento di cantine piemontesi e toscane. Il menù è abbastanza vasto, il che mi preoccupa un po’, poichè è difficile mantenere un livello alto (come ci si aspetterebbe da un locale di questo tipo) con una gamma così vasta: una dozzina di antipasti di mare, altrettanti di terra, stessa cosa per primi e secondi.

Optiamo per un menù a base di carne, decidiamo quindi per una Barbera d’Alba Ciabot della Luna del 2010 di Gianni Voerzio, proposto a 33 euro. Ho notato che, in generale, i ricarichi sui vini sono un po’ alti. Ad esempio, il prezzo di questo vino in enoteca si aggira sui 18 euro. Come entrèe ci vengono servite delle polpettine fritte e quadrotti di piadina ripieni di formaggio, verdura, accompagnati da un calice di prosecco. Discreti. Come prima portata ordiniamo un antipasto misto della Cascina, comprendente salame toscano, salamino classico, prosciutto crudo al coltello (a mio avviso un po’ troppo fresco), coppa, mezzo pomodoro con un pezzo (piccolo e ordinario) di mozzarella di bufala, un fiore di zucca impanato e fritto ripieno di formaggio filante, proposto a 15 euro. Lo accompagnamo con un piattino di soli fiori di zucca fritti (9 euro).

Devo dire senza infamia e senza lode. Come seconda portata, ordiniamo una tartare di manzo (24 euro), una tagliata di manzo con patate arrosto (18 euro), un piatto di gnocchetti fatti in casa zafferano gorgonzola e speck (14 euro). Ordinari i gnocchetti, dalla consistenza a mio avviso troppo morbida e che tra l’altro navigavano nella panna, buona la tagliata (ma le fette erano a mio parere troppo sottili), buona la tartare, anche se dalla consistenza e aspetto non molto attraenti. Infatti, anzichè essere stata lavorata al coltello, era una sorta di impasto quasi omogeneizzato, a mio parere poco presentabile e non adeguata al prezzo.

Passiamo ai dolci: oltre a vari tipi di sorbetti, c’è la torta di mele con pallina di gelato, la torta di cioccolato (bassa e quasi una sorta di mousse cotta), la crema catalana, il tiramisù della casa. Optiamo per due torte al cioccolato e un tiramisù, buoni, ma non speciali. Ogni dolce costa 8 euro. Finiamo con un caffè e un digestivo: mirto e limoncello ghiacciati vengono serviti in una cassettina stile provenzale contenente due bottigliette, che vengono lasciate al tavolo. Cattivo il caffè, cattivo il mirto (frequento la Sardegna da anni e forse sono diventato un po’ esigente), discreto il limoncello. Chiudiamo con un conto di 155 euro in tre.

Concludendo, non sono rimasto soddisfatto, anche se mi è piaciuto l’ambiente, che si differenzia dalla norma e che costituisce il principale punto di forza di questo locale. Un altro punto di forza di questo ristorante (ma credo rappresenti anche il suo limite) è l’ampia scelta di portate del menù, che spazia dalla carne al pesce.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.