Un ristorante che mi vede presente con una certa r...

Recensione di del 24/02/2012

Cascina Corba

60 € Prezzo
10 Cucina
9 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 60 €

Recensione

Un ristorante che mi vede presente con una certa regolarità, soddisfatto avventore, è la Cascina Corba. Molte sono le ragioni che mi portano a rifrequentare questo locale: la facilità di parcheggio (pubblico ma sorvegliato da personale della Cascina), la location milanese ma non così all'interno della metropoli, il fatto che i tavoli siano ben disposti e non troppo vicini gli uni agli altri, il clima amichevole che si respira all'interno. Inoltre, motivi ancor più significativi sono la gentilezza, la professionalità e la disponibilità di tutto il personale con Francesco che è sempre impeccabile e il patron Alessandro che dimostra la sua capacità imprenditoriale riuscendo, anche in momenti non certo facili come questi, a proporre un'offerta gastronomica ampia e differenziata con materie prime sempre di primissima qualità.

Dopo il classico (per questo ristorante) "benvenuto" con polpetta di carne e frittatina, accompagnati da un prosecco gradevole, tornando un po' alle origini di quando abbiamo scoperto la Cascina Corba, scegliamo un antipasto leggero composto da prosciutto toscano al coltello, coppa e mozzarella, mentre come secondo una fiorentina per due, il tutto accompagnato da un Chianti di buona struttura. Il prosciutto è gustoso e tenero, la coppa profumatissima, la mozzarella, dal sapore delicato, fa da contraltare ai sapori più definiti dei salumi. Il cestino di pane con focaccine accompagna la prima parte della cena. Poi, e per poi intendo dire dopo qualche minuto di perfetto stacco tra antipasto e piatto principale, quasi una mistica attesa, arriva sua maestà: una sontuosa fiorentina accompagnata da patate al forno e cannellini. Eccezionale. Non posso e non devo aggiungere altro a questo aggettivo che sintetizza perfettamente ciò che sia io che la dama mia paziente accompagnatrice abbiamo provato, prima guardando, poi sentendone il profumo ed infine assaggiando questa fantastica carne perfettamente al sangue. Una fiorentina, per essere epica, deve "soltanto" partire da una taglio di altissimo livello e poi essere preparata con semplicità e maestria: esattamente come quella che ci è stata servita.
Alla fine del secondo, siamo assolutamente sazi, per cui optiamo per un grappa per lei, un caffè e un Zacapa23 per me. La grappa, morbida, è molto buona, il caffè, come sempre, è servito con un piattino di biscottini vari mentre lo Zacapa viene giustamente accompagnato da fettine di arancia, zucchero di canna e pezzetti di cioccolatto fondente.

Il conto recita un 120 euro che pur non essendo "da saldi invernali" è giustificato dalla qualità delle materie prime e dalla professionalità dello staff.
Commento finale: pur all'interno di scelte all'insegna della tradizione, abbiamo potuto godere di piatti veramente sopra la media che ci hanno regalato emozioni non banali; nella vita ciò non è poco e, grazie alla simpatia di Alessandro, Francesco e degli altri collaboratori di sala, la serata è trascorsa in modo veramente piacevole confermando che la fiducia riposta nella Corba è ampiamente meritata.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.