Il locale è sito in fronte al Teatro Smeraldo ed è...

Recensione di del 23/10/2005

Carlsberg Øl

30 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Il locale è sito in fronte al Teatro Smeraldo ed è aperto tutti i giorni, anche a pranzo. In particolare la cucina è aperta fino all'una di notte.
È un ristorante-birreria-pizzeria che ospiterà circa 200 coperti all'interno più una cinquantina all'aperto nella bella stagione. Consta di tre sale: la prima è dedicata principalmente alla birreria, le altre due al ristorante. Situato in un edificio storico, l'ambiente è caratterizzato da mattoni a vista, colonne in pietra, soffitto molto alto, a volte (prima doveva essere un magazzino o una fabbrica).

L'atmosfera è scaldata dalle luci soffuse, i numerosi elementi in legno e il lume delle candele.
Si mangia su tavoloni in legno scuro apparecchiati con tovagliette di carta, di paglia o di stoffa.
Il menu è molto ampio e offre una scelta di antipasti, insalatone, carpacci di manzo, primi piatti, secondi di carne o "dell'orto", pizze e piadine. Da bere: una buona scelta di birre a prezzi onesti e una più limitata lista di vini.
A mezzogiorno, oltre alle solite piadine e pizze vengono proposti primi piatti a 4-5 euro, secondi a 6-7 euro o un piatto del giorno a 7-8 euro (a pranzo si mangia con 10 euro).

Ma torniamo a ieri sera. Arriviamo verso le 23.00, il locale è pressoché pieno, soprattutto la zona birreria dove suonano la musica dal vivo. Ci consigliano le altre sale perché più tranquille. Ci accomodiamo, l'atmosfera è tranquilla, un po’ troppo buia, ma con due candele sul tavolo, riusciamo a leggere la lista.
Decidiamo di iniziare con un piatto di salumi (di buona qualità) accompagnati da gnocco fritto (caldo e fragrante) e verdurine in agrodolce (in realtà sotto-aceto) e con un piatto di stracciata di Bufala (buona ma poco salata) con pomodori, rucola e verdure grigliate (buone).
Proseguiamo con un piatto di spaghetti con bufala e pomodori ciliegini (materie prime di buona qualità) e una pizza con panna e zafferano (molto saporita e gustosa).

Terminiamo con i dolci (non industriali): un tortino di mele croccanti e gelato (buono), un tiramisù alla frutta (molto buono) e una mousse al cioccolato con panna e meringhe (le meringhe non c'erano e la mousse non era granché: è stata abbandonata dopo il primo cucchiaino).
Abbiamo bevuto una bottiglia d'acqua e due bicchieri di Nero d'Avola.

Concludendo:
Il personale non è professionale ma sempre disponibile e servizievole.
Il cibo è di buona fattura, le materie prime di buona qualità.
Il prezzo adeguato: 30 euro a testa.
Le uniche pecche: la fin troppo scarsa illuminazione di fondo (pur amando io il lume di candela) e la scarsa lista dei vini (ma cosa si può pretendere da un locale che porta il nome di una birra?)

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.