Cena a due. Chiediamo la seconda saletta, più inti...

Recensione di del 12/11/2007

Al Sodo

35 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Cena a due. Chiediamo la seconda saletta, più intima. Ambiente intimo, non rumoroso. Pareti ocra spugnate, applique su ogni tavolo. Una bella credenza liberty. Apparecchiatura non elegante ma completa delle posate necessarie per due portate ed il dolce.
La prima sala con grande bancone bar e vetrine che si affacciano sulla strada è più adatta alle compagnie, la seconda sala invece è più piccola e raccolta. Ci fanno accomodare e ritirano i soprabiti che verranno riposti nell’antibagno, dove però non saranno al sicuro in quanto a noi non visibili ma tuttavia alla portata di chiunque vada in bagno.
Il servizio è condotto da una signora accigliata e sbrigativa, un signore alto dal fare vanitoso e un altro signore cortese e sorridente. Sarà quest’ultimo a servirci tutta la sera accompagnandoci con la sua simpatia.
Ordiniamo.

Salame e prosciutto di cinghiale con fichi caramellati: buoni gli affettati, molto, forse troppo dolce la marmellata di fichi neri.
Sformato di noci con salsa di cipolle di tropea: ottima e delicata la salsa d’accompagnamento, anonimo il protagonista. Lo sformato risulterà composto di tanto pane e pochissime noci, quasi impercettibile il loro sapore.

Straccetti di pasta con rosmarino e pinoli: ottima pasta fresca, servita al giusto punto di cottura e condita con burro, rosmarino e tanti pinoli. Il miglior piatto della serata.

Formaggetta con mandorle tostate e miele di castagno: sorta di tomino servito caldo, pertanto fondente al suo interno, con abbondanti mandorle tostate e miele. Buono nella sua semplicità.

Torta di mandorle e mirtillo con panna acida: torta morbida dove i sapori si fondono e si fatica a distinguerli.
Torta di mele con gelato alla vaniglia: descritta come il miglior dolce della carta, risulterà solo discreta. Servita calda e accompagnata con una pallina di gelato non artigianale, pressoché insapore.

Abbiamo bevuto un ottimo Primitivo della Manduria servito sfuso (mezzo litro a 9 euro) e una bottiglia di acqua naturale. Due caffè.
Conto 70 euro in due per due antipasti, un formaggio, un primo, due dolci, mezzo litro di vino, acqua e due caffè.

Ambiente piacevole, servizio adeguato, mi aspettavo qualcosa di più dalla cucina. Tornerò per assaggiare il risotto e la cotoletta alla milanese, tra i pochi piatti fissi di un menu che varia durante l’arco delle stagioni.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.