Questa è la mia prima recensione ed ho il piacere ...

Recensione di del 17/02/2006

Al Sodo

48 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 48 €

Recensione

Questa è la mia prima recensione ed ho il piacere di farla per un ristorante in cui sono andata proprio grazie ai consigli degli altri Mangioni.
Per questo devo dire che non ci sono molte novità rispetto alle altre impressioni sul locale, la mia visita le ha sopratutto confermate.

L'occasione della cena era festeggiare in famiglia, con fratello e genitori, il mio nuovo lavoro. Cercavo un posticino carino, dove mangiare bene e non far fuori il mio stipendio prima ancora di prenderlo. Con i consigli de ilmangione l'ho trovato.

Il locale è come me l'aspettavo: due salette arredate in modo semplice, pareti gialle, arredi in legno e piccoli dettagli, candele e fiori sui tavoli, che riscaldano l'atmosfera. La prima impressione è stata ottima, merito anche del personale cordiale e simpatico.
Il menu è abbastanza vario, con piatti che spaziano dalla tradizione lombarda a ricette creative e i prezzi si rivelano subito più che adeguati.

Noi abbiamo fatto una cena davvero completa, dall'antipasto al caffè, assaggiando molte delle proposte del menu.

Antipasti.
Pere con speck e crema di formaggio, lardo con pane nero e terrina di broccoli e gamberi: tutto molto buono.

Primi.
Stracci di pasta fresca con pinoli e rosmarino per me, niente male, e per gli altri risotto al vino rosso, ottimo; gnocchetti al radicchio, buoni e dei favolosi ravioi di zucca al ragù di salsiccia: direi i migliori.

Secondi.
Io ordino il fagottino vegetariano con crema di peperoni: buono, adatto a chi come me voleva rimanere leggera; per gli altri cotoletta alla milanese, con l'osso secondo tradizione, e storione con carciofi: buonissimo.
Le porzioni di tutti i piatti sono davvero abbondanti, i ravioli per esempio erano quasi sommersi dal ragù e le cotolette erano enormi, volendo quindi anche con un antipasto e un secondo (o un primo) ci si sazia, oppure si può optare per i piatti unici che al prezzo di un secondo offrono un pasto completo.

Per finire non ci siamo fatti mancare il dolce: mousse al mandarino, torta di mele, sorbetto al limone e soufflè al cacao: imperdibile per gli amanti del cioccolato.
Insieme al dolce il cameriere ci consiglia degli ottimi vini, di cui però non ricordo il nome.

Una menzione speciale per il servizio: cordiale e piacevole. I camerieri ci hanno consigliato i piatti e i vini, hanno suggerito i condimenti da utilizzare, il tutto sempre con il sorriso sulle labbra.

Per concludere il conto, il nostro è stato un po' salato visto che non ci siamo fatti mancare niente e abbiamo preso un vino piuttosto caro cioè un Chianti riserva.
Nel dettaglio: vino 27 €, due bottiglie d'acqua 3,60 €, quattro antipasti 27 €, quattro primi 31,80 €, quattro secondi 60,50 €, quattro dessert 23 €, tre calici 17 € e quattro caffè 3,20 €. Totale: 193,10 euro.
Nota piacevole: il coperto non si paga.
Per una cena normale, magari con qualche portata in meno e con un vino più economico si arriva tranquillamente a spendere sui 35 euro a testa.

Che dire quindi? Locale carino, ottima cucina, personale simpatico e un ottimo rapporto qualità/prezzo. Da provare e riprovare.
Noi ci torneremo sicuramente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.