I reiterati articoli sul giornale riguardo a quest...

Recensione di del 20/08/2009

Al Matarel

80 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Negativo
Prezzo per persona bevande incluse: 80 €

Recensione

I reiterati articoli sul giornale riguardo a questa trattoria milanese abbondano, quindi decidiamo di valutare l'affidabilità del posto.
Ambiente simpatico e genuino da trattoria dei vecchi tempi. Tavoli un po' troppo tavvicinati in realtà.
Sicuramente piacevole l'incontro con il proprietario, che ti mette a tuo agio colloquiando in milanese e ti propone la lista del menu.

Da bere un Pinot nero servito troppo caldo (non critichiamo il fatto che il vino venga servito in bicchieri assolutamente normali proprio perchè in linea con la nostra scelta di andare in trattoria).

Scegliamo per primo tagliatelle al tartufo e riso giallo. Nemmeno il tempo di assaggiare una sproporzionata fetta di salame alta almeno quattro centimetri, che giungono già i piatti: passi per le tagliatelle, ma il riso quando è stato cotto???
Ottime le tagliatelle, senza infamia nè in realtà particolare lode per il riso.

Per secondo rustin negaa ed involtino in foglia di verza. Immediatamente dopo il ritiro dei piatti subito in tavola i secondi.
Buono e tenero il nodino di vitello, eccessivo l'involtino nelle dosi, un piatto che potresti trovare quotidianamente sulla tua tavola, ben fatto.

Chiudiamo con un dolce di pane ed uno di mele (senza infamia nè lode).
Concludendo abbiamo cenato discretamente, come in una buona trattoria di cucina lombarda, così come nella nostra provincia se ne possono incontrare numerose.

Aspettiamo con curiosità il conto, anche perchè i due tavoli vicini al nostro, al ricevimento dello stesso, hanno entrambi sgranato gli occhi manifestando la sgradita sorpresa.
Infatti abbiamo deciso di effettuare questa recensione perchè anche il nostro conto ci ha riservato una sorpresa notevole: 160 euro, ovvero 80 euro a testa per una cena in una normale, discreta trattoria milanese.

Ripeto, servizio da trattoria, ambiente da trattoria, vino servito in bicchieri normali da trattoria, cucina da buona trattoria, ma nulla di più! Provare per credere.
Non riusciamo a spiegarci perchè giornali e giornalisti amino decantare questo luogo, forse per vecchie consuetudini o altro...
Insomma più che noto per la cucina, ci sembra che sia un locale forse per modaioli o purtroppo per turisti sprovveduti da spennare.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.