Su consiglio di amici che da tempo ci descrivono i...

Recensione di del 05/01/2007

Al Matarel

55 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 55 €

Recensione

Su consiglio di amici che da tempo ci descrivono il Matarel come un ottimo ristorante tradizionale di Milano, ci decidiamo finalmente a provarlo. Entrando notiamo subito che il locale è pieno; l'arredamento è così probabilmente da quarant'anni e anche il personale dà l'idea di essere lo stesso.

Il proprietario ci illustra il menu - rigorosamente in milanese - e con cordialità si ferma a fare quattro chiacchiere. Come antipasto ci porta una fetta di salame alta un paio di centimetri cui accompagniamo una bottiglia di Chianti.
Di primo opto per dei tagliolini al tartufo bianco, mentre la mia fidanzata prende degli gnocchi di zucca al burro e salvia. Entrambi erano davvero ottimi, e sul tartufo non avevano di certo lesinato, come spesso accade.
Come secondo ci facciamo portare delle cappelle di porcino alla griglia; anche queste degne di nota.
Il dolce non ce la facciamo a prenderlo e quindi ci facciamo portare il conto.

Il posto non è economicissimo: è vero che il mio primo era con il tartufo e che per questo il prezzo sarebbe lievitato non poco, ma anche gli altri piatti non sono di certo a buon mercato e tre euro per una fetta di salame mi sembrano troppi. In sostanza, in due spendiamo 110 euro.
Cosa abbastanza assurda è l'impossibilità di pagare con alcuna carta di credito né bancomat. Che nel 2007, un posto nel centro di Milano, sempre pieno e che serve conti di una certa importanza accetti solo contanti mi sembra un po’ assurdo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.