Siamo un gruppo di amici, a cui periodicamente pia...

Recensione di del 27/02/2009

Acqua e Sale - La Paranza Imperiale

54 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 54 €

Recensione

Siamo un gruppo di amici, a cui periodicamente piace ritrovarsi tutti assieme per provare nuovi ristoranti, e per quest'occasione abbiamo voluto provare quest'osteria di solo pesce in zona Farini/Lagosta. Abbiamo prenotato qualche giorno prima e quando arriviamo veniamo gentilmente accolti dal personale. La prima cosa che risalta entrando nel locale è il bancone del pesce tutto molto fresco (come dice il motto del ristorante: Qui tutto è fresco tranne...il proprietario).
Il locale è in stile rustico con cucina a vista e suddiviso in diverse salette disposte tutte per la lunghezza dell’ambiente; noi veniamo sistemanti in fondo, nell’ultima saletta un po’ più appartata delle altre e piena di mensole colme di bottiglie di vino.

Il menu è molto semplice e per niente vasto, ma ha pochi piatti e molto semplici e genuini, molti sono minimo per due persone. La carta dei vini è completa anche se non di enormi dimensioni, e i prezzi discretamente buoni. Noi scegliamo un S. Agostino (con cui andremo avanti tutta la cena) a 20 € la bottiglia che conoscevo già e che trovo molto buono, anche come prezzo (visto che al supermercato si trova a 12/13 €)
Per cominciare il cameriere ci spiega cosa offre il menu odierno, e i pesci freschi di giornata.

Optiamo per quattro antipasti crudi e cinque tiepidi, e come seconda portata scegliamo due zuppe di pesce, due grigliate miste, un branzino al sale da dividere in quattro (molto grosso quindi) e due primi (linguine con pescatrice).
Il plateaux di crudi è un vassoio piuttosto grosso da dividere in due con, su un letto di ghiaccio, ostriche, cozze, cannolicchi, noci di mare, ricci, gamberoni e scamponi! Tutti molto freschi e ottimi, e in grosse quantità, decisamente un piatto eccellente.
Gli antipasti tiepidi (che erano delle zuppette con calamari e molluschi) non li ho assaggiati, ma i commenti erano tutti positivi.

Dopo una giusta attesa arrivano le seconde portate, anche qui le porzioni sono decisamente abbondanti un po’ per tutti i piatti. La mia grigliata mista è veramente generosa e composta da due gamberoni rossi, due seppioline, un trancio di spada, due filetti di orata, una triglia; molto buona e con ottime materie prime.
Ho potuto anche assaggiare gli altri piatti e devo dire che erano tutti molto buoni, la zuppa di pesce era davvero abbondante e molto gustosa, le linguine molto saporite e con una giusta cottura; unico difetto per il branzino al sale (servito già pulito e sfilettato) è che si trovava ancora qualche grano di sale grosso, che dava un po’ fastidio, ma il pesce era molto buono e sicuramente molto fresco.

Lasciamo perdere i dolci che non ci attirano più di tanto, anche perché siamo già ampiamente sazi e passiamo ai caffè e ad amari e grappe per tutti.
Il servizio è sempre stato molto cordiale e anche scherzoso (stuzzicato anche dallo spirito un po’ goliardico della compagnia), sempre comunque attento e pronto. Alla fine il conto per nove persone con sette bottiglie di vino era di 506 €, ma ci è stato scontato a 480 €, quindi circa 54 € a persona, che per essere a Milano e per la qualità e la quantità della cena trovo essere giusto e onesto.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.