Da sempre una certezza per il pesce a Milano

Recensione di del 17/01/2017

A' Riccione

53 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 53 €

Recensione

primo pelo facevano quasi soggezione. Location sempre bella, allìingresso un banco frigo con il pescato del giorno, i ricci e una collezione sterminata di ostriche di varia provenienza e qualità. Sala luminosa, tavoli ben spaziati, ceramiche che contornano la parte alta delle pareti. Menù di pesce, serie infinita di proposte di antipasto con possibilità di fare degustazioni di Ostriche oppure di Caviale.

Prima che li blocchiamo ( siamo già reduci, causa mancanza sale riunioni, da una riunione al bar con relativo Metodo Classico ) ci servono un aperitivo di benvenuto, non li blocchiamo in tempo ma siamo contenti di averlo fatto. Il vino che nella presentazione viene definito per semplificazione come Prosecco fuori zona è in realtà un Lessini Durello Settecento33, uno spumante metodo Charmat-Martinotti della provincia di Verona- Prodotto che soprende e che potrebbe stare alla pari di molti metodo classico. Fruttato con sentori di sambuco, un finale in agrumi, cedro direi, una buona morbidezza, un perlage scarso ma molto persistente. Ottimo prodotto che apprezziamo a pieno.

Oltre all’acqua gasata portano subito un cestino con focaccine e paninetti di tutti i tipi, produzione artigianale, tutti freschi e gustosi.

Decidiamo di scegliere le stesse cose e partiamo con un antipasto fatto da Crema di ceci, erbette, poché di gamber., Bella presentazione con grandi contrasti di colori fra la testa del gambero, la crema e le erbette. Piatto molto semplice eppure molto gustoso, gusti che si compendiamo ed integrano perfettamente, crema morbida, setosa al palato, voto molto alto.

La carta dei vini è più che interessante. Molto ampia, ben costruita, con ricarichi bassi in generale e molto bassi per il Milanese, ovviamente tantissimi bianchi con una buona varietà livello di distribuzione geografica e di fascia di prezzo. Per la serie “piace vincere facile “ prendiamo una mezza bottiglia di Gewurtztrsaminer Saint Michael Eppan ( non il St .Valentein ), grandissimo prodotto, elegantissimo, fortissimi sentori di rosa, fresco a fruttato, quasi setoso. Si sposerà splendidamente al pasto e soprattutto alla polpa di riccio, alimento notoriamente di non facile abbinamento.

Come primo abbiamo scelto gli Spaghetti con polpa di riccio: spaghetto molto al dente che si integra completamente con la crema, crema scura, avvolgente, sapore intensissimo di mare, sembra di succhiare uno scoglio. Molto buono anche se forse l’avrei preferito con una crema in bianco.

Buon caffè con simpatici biscottini all’uvetta, conto totale 55 Euro a testa che per Milano è sin buono.

Grande pesce, bella location, da ritornarci senza aspettare

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.