Torno in questo ristorante più per scommessa che p...

Recensione di del 18/10/2005

A' Riccione

65 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 65 €

Recensione

Torno in questo ristorante più per scommessa che per reale necessità, incuriosito dalla recensione positiva di un mangione vip con il quale ho scambiato qualche impressione nel Forum.

A’ Riccione è uno storico locale milanese dove fino agli anni 80 si mangiava il miglior pesce della piazza reso ancor più famoso dalla fama degli avventori e dalla personalità dei fratelli Metalli proprietari del ristorante. Un mito che ha fotografato alcuni dei momenti salienti della mia vita dai compleanni agli anniversari, cena di laurea etc.

Poi ci sono stati momenti bui, cambi di gestione, e una fama che andava calando fino ai minimi storici. La mia ultima visita mi aveva lasciato talmente disgustato da decidermi a cancellarlo dalla mia personale agenda. E invece...

Il Riccione si presenta come un tempo con i camerieri in livrea azzurra molto professionali e l’ambiente immutato, arioso, luminoso e con molto spazio tra i tavoli.
Anche i clienti fanno tornare alla memoria il “vecchio Riccione” con coppie di signori della Milano bene, qualche sportivo molto noto, un comico televisivo, una cantante famosa qualche anno fa etc.

Il locale è diviso in due sale di cui una per fumatori.
Noi abbiamo prenotato nella prima e verremo fatti accomodare verso un tavolo tondo, centrale, grande e ben apparecchiato con al centro un cesto per il pane e i diversi tipi di grissinoni molto gustosi.

Subito il cameriere che ci prende in carico e ci seguirà con molta attenzione per tutta la serata ci offre un calice di prosecco quindi, visto il numero, decidiamo di prendere la degustazione di antipasti.

Ci vengono servite una dozzina di portate sia di crudo che di caldo tra le quali hanno meritato l’applauso delle spettacolari ostriche (le Marennes a carne verde special de claire che arrivano dalla Francia tre volte la settimana ), una tartare di tonno, branzino e salmone tagliati a coltello, una piccola catalana con astici e scampi, dei filetti di sogliola prima marinati e poi gratinati, gamberoni e pomodorini pachino con salsina di cipolle oltre alle solite piovre, alici, molluschi gratinati, gamberetti e totanetti bolliti, etc. voto 9.

Materia prima di qualità superiore, porzioni più che abbondanti, sapori innovativi e con una marcia in più.
Qualcosa è cambiato in cucina e se ne avverte immediatamente la gradevole sensazione.

Con l’antipasto abbiamo bevuto due bottiglie di Berlucchi Cuvèe Imperiale Brut che erano in lista a 25 euro.

Vista l’abbondanza e la completezza dell’antipasto decidiamo di saltare i primi per provare i due piatti che ci stimolano maggiormente e cioè il gran fritto Riccione e gli spiedini gratinati misti.

Il fritto è grande in tutti i sensi e molto vario, gamberi, calamari, totanetti, triglie, ostriche e verdure a julienne.
Leggera la frittura e ottima la consistenza. Voto 8.
Gli spiedini misti sono morbidissimi tanto da farmi pensare ad una leggera sbollinatura preliminare e leggermente gratinati. Ottimi, voto 9.
Con i secondi abbiamo bevuto due bottiglie di Gewuztraminer di San Michele d’Appiano in lista a 20 euro.

Per finire un decorosissimo carrello dei dolci tra cui ricordo una torta pere e cioccolato giudicata ottimamente, una torta e dei cestini di croccante ripieni di crema e frutta fresca altrettanto ben giudicati.

Caffè, grappe e amari per un totale in 9 di 584 euro di cui 90 per i vini e 27 di coperto.

Unica nota stonata l’eccessiva considerazione del proprietario per i “clienti vip” ai cui tavoli si è presentato e ha passato l’intera serata sdegnando completamente tutti gli altri tavoli. Questo una volta non sarebbe mai successo!Molto parvenou!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.