Puntata al famoso Divin Porcello arrivando dal Lag...

Recensione di del 28/09/2010

Osteria del Divin Porcello

30 € Prezzo
7 Cucina
10 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Puntata al famoso Divin Porcello arrivando dal Lago Maggiore: si sale per la strada che porta al Sempione e poi si devia per Masera, con il locale segnalato in modo evidentente. Rusticità e tradizione sono le parole d'ordine: nessun fronzolo ma tanta sostanza sia nel servizio (con qualche pecca però) e nella presentazione dei piatti.
Come antipasto scelta unica: misto salumi di loro produzione: tutti buoni, alcuni molto buoni come la mortadella ossolana.
Sarebbe bello però avere più scelta e non limitarsi ai soli salumi: di certo è un modo furbo per garantirsi le vendite alla salumeria dei titolari, ma il bello di un ristorante è anche quello di poter scegliere.
Come primi i saporiti gnocchetti ossolani con farina di castagne: molto gustosi, forse eccessivo il sugo a condimento che prevarica sul gusto del gnocco stesso: equilibrio migliorabile.
Saltiamo i secondi nonostante la scelta di carni sia allettante e proseguiamo con un misto di formaggi ossolani: tutti buoni, ottima varietà con interessanti tipologie di miele ad accompagnamento; peccato che la cameriera che li ha serviti ha saltato l'essenziale passaggio della spiegazione (un'altra cameriera al tavolo a fianco invece spiegava dettagliatamente nomi, tipologie, da quale partire, ecc.) per me fondamentale quando si presenta una selezione di formaggi.
Dolce golosissimo: tronchetto di pan di Spagna al cioccolato con glassa di cioccolato e marmellata ai frutti di bosco: davvero ben riuscito, non stucchevole nè troppo dolce, morbido e con la giusta carica come si pretende da una preparazione di questo tipo.
I prezzi sono contenuti e le porzioni abbondanti, discreta la scelta dei vini ma il ritorno su una strada a me sconosciuta e in più molto "battuta" da polizia stradale e carabinieri mi hanno fatto optare per un quarto di bianco della casa: prezzo appena 2 euro.
Locale con più alti che bassi, promosso ma con qualche riserva su scelta del menu e servizio: sul primo penso che la linea guida sia impostata sul mantenere sempre lo stesso menu e non verrà cambiato, i piccoli difetti del servizio sono ampiamente colmabili.
Prezzo a persona: 30 euro.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.