Era parecchio che volevo provare questo ristorante...

Recensione di del 10/10/2009

Osteria del Divin Porcello

37 € Prezzo
7 Cucina
9 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 37 €

Recensione

Era parecchio che volevo provare questo ristorante e per fortuna ho trovato gli ultimi due posti disponibili per il sabato sera. Che dire? Sono rimasta delusa. Eh sì, perché questo posto mi era sempre stato descritto come alla mano, il tipico posto ossolano dove mangiare salumi a volontà e belle grigliate di carne.
Arriviamo alle 20:00 e notiamo che già la metà dei tavoli sono occupati. Il ristorante è molto carino con mattoni e travi a vista, rustico. I camerieri sono tutti in divisa e devo dire che a colpo d’occhio ogni tavolo ne ha uno perché ce ne sono parecchi.

Partiamo con un antipasto della casa di salumi: lardo, prosciutto crudo, speck, salame cotto e salame. Gli affettati vengono proposti come nostrani ma non credo sia del tutto vero, almeno per quanto riguarda il salame.
Essendo figlia di contadini so riconoscere un salame nostrano.
Il lardo era tagliato troppo spesso ed il risultato è stata la sensazione di mangiare una gomma da masticare. Tutto sommato non era male.
Dimenticavo, una fetta per ogni tipo di salume. Un po’ pochino.

Pensando di trovare porzioni più abbondanti non avevamo ordinato il primo, quindi passiamo subito ai secondi.
Io ordino una Lauscera, praticamente portano una pietra ollare dove cucinare al momento la carne, che originariamente sarebbe con lonza e filetto di maiale ma chiedo se è possibile sostituire entrambi con del filetto di manzo.
Vengo accontentata e sulla carne devo dire che non si possono fare obiezioni, davvero buona e gustosa.
In abbinamento portano della patate al forno. Buone.
Mio marito prende invece una grigliata di carne (lonza, salsiccia, manzo) e anche in questo caso la carne è davvero ottima.
Non possiamo farci mancare un bel piatto di funghi porcini trifolati, buoni davvero!

Non prendiamo dolce ma io assaggio una grappa al mirtillo fatta da loro.
Sulla grappa non sono esperta quindi non posso dare opinioni, comunque era buona.
Prezzo totale: 74 euro. Compreso un litro di naturale (che non capisco perché debbano servire la microfiltrata quando hanno un’acqua buonissima) e un litro e un quartino di Prunent.
Apprezzato il fatto di aver offerto la grappa.
Il prezzo è più che onesto, ma mi aspettavo un ristorante più rustico.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.