Quando sono alla disperata ricerca di un ristorant...

Recensione di del 15/08/2010

Risoamaro

25 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Quando sono alla disperata ricerca di un ristorante dove andare a cenare all’ultimo momento, la scelta ricade sempre sul Risoamaro di Mariano Comense. Poco lontano da casa e sempre disponibile ad accogliere gli avventori dell’ultimo minuto senza farli attendere ore prima di accomodarsi.
Giornata “autunnale” di ferragosto: niente pic nic, niente grigliate, niente gita fuori porta….. Pensiamo almeno di andar fuori a cena.
Arriviamo al Risoamaro sul presto, intorno alle 19:30 e abbiamo fatto bene perché nel giro di poco tempo il locale si riempie, forse fin troppo, tanto che alla fine della serata il brusio di sottofondo ci avrà un po’ stancato.
Dalla nostra ultima visita nulla è cambiato nell’ambiente: incrocio di dettagli moderni con arredo e pareti dai richiami rustici. Parte della cucina è a vista, così come l’angolo con il forno a legna.
Questa volta i tavoli sono apparecchiati con runner verdi e tovaglioli grigio scuro. In tavola sono già presenti i vari condimenti e il cestino dei grissini confezionati, classici e al sesamo. Il pane viene presentato a fette in un sacchetto di carta con il loro logo.

In due optiamo per provare la "steak" e ordiniamo: Grilled Beef Nebraska e Flank Fillet Nebraska, entrambe manzo “Nebraska”, carni morbide e saporite.
Al momento dell’ordinazione ci è stato richiesto il grado di cottura desiderato e sono state rispettate le indicazioni date al momento della comanda. Le bistecche sono alte ed abbondanti (300 grammi), la carne si taglia agevolmente, anche perché siamo stati forniti del coltello adeguato, il sapore è gustoso. Solo l’occhio non rimane appagato, in quanto la bistecca è servita “nuda” nel piatto: né una foglia d’insalata, né un pomodorino a decorazione. Come contorno, ordinate a parte verdure grigliate e patatine fritte. Le verdure sono abbondanti e buone: zucchine, radicchio, melanzane, peperoni gialli e rossi. Le patatine invece sono le classiche surgelate, senza infamia e senza lode.
Il nostro amico invece ordina un risotto zafferano e zucchine in fiore mantecato allo stracchino. Porzione notevole, gusto delicato e consistenza cremosa.

Come dolci ordiniamo un classico tiramisù al mascarpone, ben preparato, ottimo sapore e scenografica presentazione con fragole e ciuffi di panna montata.
Io ordino un "finger fruits": tris di mousse alla maracuja, melone e menta. Su un piatto mi vengono portati tre bicchierini contenenti le rispettive mousse. Il sapore è buono, ma la consistenza lasciava a desiderare: era evidente che erano state preparate in precedenza e conservate in frigo, forse bisognava lasciarle riposare un po’ di più a temperatura ambiente prima di servirle. Come l’altra volta, continuo a ritenere che i dolci non valgono quello che costano (ben € 7,00 l’uno!), ma io non riesco mai a rinunciarvi!
Da bere abbiamo ordinato una bottiglia d’acqua naturale, una frizzante e mezzo litro di Prosecco della casa, gradevole e servito alla giusta temperatura.

Il servizio è curato da personale giovane e dinamico, dotato di palmari e auricolari, sempre molto cortese ed efficiente.
Rapporto qualità/prezzo buono per carne e primo, scarso per i dolci.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.