Sono le 22, è già piuttosto tardi: decidiamo di re...

Recensione di del 30/09/2005

Risoamaro

22 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

Sono le 22, è già piuttosto tardi: decidiamo di recarci presso questo ristorante dove sappiamo poterci concedere una cena di qualità senza troppo impegno.
Siamo io ed il mio fidanzato e veniamo accolti immediatamente da un cameriere cortese che ci accompagna al tavolo. Noto con piacere che siamo salutati con gentilezza da ogni membro dello staff che incontriamo lungo il breve tragitto.

Appena seduti, mi do subito uno sguardo intorno e l'impressione che ne ricevo è sicuramente delle migliori. Il locale è decisamente elegante, ma con leggerezza. Da un'ampia entrata direttamente di fronte alla cucina ed al forno della pizza, si accede ad una sala molto grande che costituisce l'intero locale. L'intimità dei tavoli non è tuttavia sacrificata grazie a piccoli muri divisori posizionati ad arte. Alle pareti si alternano pannelli di legno e di alluminio dal taglio moderno, il cui rigore è ammorbidito da mattoni a vista,che sono il leit motiv di tutto il locale, e da antiche e robuste travi lignee.

I tavoli stessi, accompagnati dalle loro sedie nere e minimali e dal piano dello stesso colore bordato in legno, si inseriscono alla perfezione nell'ambiente.
La tavola è apparecchiata da una semplice tovaglietta di cotone verdino e da tovaglioli grigi su cui poggiano stoviglie di acciaio.

Il menù è ricco: primi e secondi piatti sia di terra che di mare, un'ampia scelta di pizze ed una cantina decisamente fornita.
Vista l'ora tuttavia non mi attardo e mi dirigo subito verso la parte che più mi interessa, la "steak house". Si spazia dal manzo auberdeeen angus al bufalo americano senza rinunciare alla grigliata mista di carne (comprendente manzo, vitello, agnello e salamelle). I piatti sono molteplici: per tutti gusti, e, c'è proprio da dirlo, per tutti i portafogli. Opto per una chuleta: 300g di controfiletto auberdeen angus alla brace, e per delle verdure alla griglia, mentre il mio fidanzato preferisce un fritto misto con patatine fritte.

L'attesa non è brevissima, tuttavia ne vale la pena. Il cameriere, impeccabile nella sua divisa scura, mi serve il controfiletto su di un braciere alimentato a brace viva unitamente ad un piatto preriscaldato per mantenere la carne sempre in temperatura. Non c'è che dire, la carne (che ho scelto al sangue) è morbidissima e leggera con quella sfumatura di sapore che solo la cottura alla brace è in grado di dare. Dopo qualche secondo, noto con disappunto che il contorno così come quanto scelto dal mio ragazzo non ci vengono serviti se non dopo alcuni minuti. In ogni caso posso dire che questa sia stata l'unica nota negativa della serata. Le verdure grigliate sono buone anche se non speciali mentre il fritto, decisamente abbondante, è leggero e saporito, come le patatine: un po’ più grandi del solito, croccanti, ma dal cuore morbido.

Ceniamo ad acqua, ma ci concediamo, tuttavia, alla fine del pasto, un bicchiere di passito (morbido ma dal retrogusto persistente e leggermente speziato) accompagnato da dolcetti teneri con gocce di cioccolato.
Noto inoltre, a parte la defaillance sopra citata, che il servizio è, per tutta la serata puntuale e preciso anche se forse un po’ troppo distaccato.

Al momento del conto posso constatare come il rapporto qualità prezzo sia buono: 22 euro a testa circa. Mi permetto di consigliare, quindi, questo locale a chiunque desideri passare una serata tranquilla e di classe, contando sulla qualità, ma anche su prezzi corretti.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.