Dopo aver letto proprio sul sito de “ilmangione.it...

Recensione di del 21/04/2010

Birrificio Italiano

18 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Dopo aver letto proprio sul sito de “ilmangione.it” della vittoria del Birrificio Italiano della World Beer Cup, penso sia giunto il momento di provare questo locale davanti al quale passo per lavoro molto spesso, ma che non avevo avuto ancora l’occasione di sperimentare.
Mi reco per pranzo insieme a due colleghe, clienti abbastanza abituali del locale. L’accoglienza è cordiale e la cameriera ci accompagna al nostro tavolo situato nella sala più grande: ambiente accogliente con pareti bianche e soffitti in legno con illuminazione moderna. C’è anche un bel camino, che data la stagione è spento. Ghirlande dal sapore bavarese pendono dal soffitto ed il muro sopra la porta scorrevole della cucina è decorato da un bel murales in tema con lo spirito del locale.
Nella sala all’ingresso è collocato sulla sinistra il bancone del bar, dove vengono spillate le loro particolari birre, con annessa la cassa. Sulla destra trova collocazione qualche tavolo e c’è l’ingresso per una saletta più piccola.
I tavoli, in legno scuro come le sedie, sono giustamente distanziati e l’apparecchiatura è semplice: tovagliette all’americana di carta con tovagliolo di carta/stoffa bordeaux, bicchiere tipo osteria con sottobicchieri con il loro logo.
Il menu per il mezzogiorno viene presentato su un foglio di carta plastificato, mentre le proposte per la cena sono scritte su una grande lavagna a muro.
I piatti sono tutti abbastanza particolari e di ispirazione “birraia” noi optiamo per la proposta del giorno: risotto con germogli di luppolo accompagnato dal una Tipopils piccola (siamo a pranzo e poi si deve tornare al lavoro!), birra bionda con il 5,2% circa di alcool, dal gusto piuttosto secco e luppolato. Fresca e buona, viene servita nel suo bicchiere.
Il risotto è un filino al dente per i miei gusti, ma è ben mantecato e bilanciato nei sapori. La porzione è più che sufficiente a saziarci, ma non abbastanza da farci rinunciare al dolce.
Ordiniamo un classico ananas, ben presentato dal classico taglio “a barchetta” e davvero fresco e due muffin alla mela con salsa Bibock.
La Bibock è una birra leggermente ambrata a fermentazione bassa, dal gusto abbastanza amaro. La crema creata con questa birra presenta chiaramente il suo aroma ed il suo retrogusto, che ben si accompagna al sapore dolce della mela. Un abbinamento decisamente riuscito e particolare, servito in modo curato.
Oltre alle tre birre piccole, abbiamo ordinato una bottiglia di acqua frizzante.
Il coperto a pranzo non si paga e ci è stato portato un bel cestino pieno di panini bianchi fragranti.
Pur essendo mezzogiorno, il locale è parecchio frequentato ed il servizio risulta in alcuni momenti un po’ lento considerando i tempi ridotti che solitamente si hanno a disposizione.
Per cena, non avendo vincoli di orario, penso che questo particolare non venga percepito.
La cortesia e la disponibilità del personale sono sicuramente di casa.
Antistante al locale si trova una zona estiva con tavoli e ombrelloni per la bella stagione.
Abbiamo speso € 18,00 a testa per un primo, un dolce, una birra piccola e una bottiglia d’acqua in tre, un po’ caretto per un pranzo di lavoro, ma la qualità delle materie prime utilizzate è sicuramente ottima.
Da riprovare con calma per cena.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.