Durante la nostra visita a Lucca, optiamo per ques...

Recensione di del 08/10/2005

Locanda di Bacco

22 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

Durante la nostra visita a Lucca, optiamo per questo locale per un pranzo tipico ma senza troppe pretese. Il locale è situato nel centro storico della città ed è raggiungibile solamente a piedi (credo al di là dei residenti che hanno accesso alla città vecchia anche con l’auto).

Siamo accolti da una simpatica ed indaffarata signora che ci fa gentilmente accomodare e ci porta immediatamente la carta dei vini, i menù ed il pane; quest’ultimo probabilmente scongelato e quindi un po’ duro e poco friabile.

Il locale è formato da due salette e l’ambiente è molto curato: soffitti alti ed affrescati, pareti rivestite di legno con mensole ricolme di bottiglie di vino, tavoli in legno con ripiano di marmo (un po’ troppo ravvicinati tanto da poter sentire la conversazione altrui) e apparecchiati con "tovagliette" tipo "midollino intrecciato", posate e stoviglie comuni (piccolo appunto: una macchia sulla tovaglietta del cestino del pane).

La carta dei vini offre una buona scelta di vini locali ed è apprezzabile la grande quantità di cantine locali indicate. Non essendoci la possibilità di degustare vini al bicchiere, il mio commensale ordina una mezza bottiglia di chianti classico (non ricordo precisamente la cantina).

Il menù propone piatti tipici toscani e lucchesi: decidiamo per un antipasto di salumi toscani (capocollo, finocchiona, crudo, salame) accompagnato da olive e cipollotti ed un piatto di crostini toscani (alle melanzane, ai peperoni, al pomodoro, ai fegatelli, ai carciofi), deliziosi.

Come primo ordino invece dei ravioli alla lucchese (ripieni di carne con ragù di carne), cotti al punto giusto e molto saporiti, mentre il mio commensale decide per un piatto di tagliatelle al ragù di cinghiale, a suo dire saporito e qualitativamente interessante; entrambe le porzioni sono giustamente abbondanti.

Mi faccio tentare dalla gola e colpita dalla bella esposizione di dolci, sembrerebbe artigianali, posti sul bancone all’ingresso: decido per una crostata di cioccolata e ricotta, decisamente buona.
Ordiniamo infine due caffè ed il conto, che ci vengono portati rapidamente, per un totale di 44,50 €.

E’ un locale che mi sento di consigliare per un momento di ristoro, piacevole e gratificante in termini di sapore, quantità e spesa finale, durante la visita alla città.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.