Siamo un gruppo di colleghe "sciammanate" e voglia...

Recensione di del 27/10/2005

Trattoria Torretta

26 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 26 €

Recensione

Siamo un gruppo di colleghe "sciammanate" e vogliamo trascorrere una serata senza parlare di lavoro. Avendo letto più recensioni di questa trattoria su ilmangione, e non avendola provata da anni ormai, pur essendo una lodigiana DOC propongo di prenotare la nostra cena a Torretta.
Arriviamo senza problemi, c'è un parcheggio vicino alla trattoria, piccolo ma sufficiente alle esigenze del locale. L'ambiente è molto accogliente, caldo, la luce piacevolmente soffusa e una musica leggera dalla filodiffusione conciliano alle chiacchiere ed al relax. È giovedì sera e fuori c'è nebbia, ma il locale è pieno. Bene!

Il cameriere che ci accoglie è disponibile e gentile. È rumeno, come tutto il personale mi dicono, ma conosce perfettamente la lingua. Se devo fare un appunto mi sembra eccessivamente freddo.

Comunque:
in questo periodo nel lodigiano è in corso la rassegna gastronomica che consente di gustare piatti della cucina locale in menu fissi a prezzi contenuti, tuttavia non amo molto la formula e, anche se lo propongono anche qui optiamo tutte per il menù degustazione, arricchito da un assaggio di risotti.
Sul tavolo già predisposto troviamo piatti di salamino affettato, lardo aromatizzato e raspatura (formaggio tipico di Lodi, sono sottili falde di grana ricavate da forme poco stagionate con un apposito coltello a lama flessibile), crostini ai vari sapori. Salumi e raspa sono davvero buoni, il tutto è accompagnato da un ottimo gnocco fritto preparato al momento. Per l'antipasto voto 7,5.

I risotti che scegliamo fra un'offerta davvero ricca sono di due tipi: gorgonzola e noci (buono) e trevigiana e crema di formaggio, davvero ottimo. La cottura è giusta e la qualità del piatto globalmente merita un bel 8.
Il secondo è un tipico piatto lodigiano: slunsa (lonza di maiale) stufata nel latte con funghi e polenta. Il piatto è ben cucinato, ma una nota di merito a parte se l'aggiudica l'ottima polenta. Voto: 8.

Il dolce del menu degustazione è una crostata tiepida di mascarpone e zucca con gocce di cioccolato, non travolgente ma dignitoso seguito da frittelle tipo chiacchiere aromatizzate all'amaretto, un po’ troppo unte. Voto 7.
I vini sono quelli previsti dalla rassegna cioè Rosso S. Colombano d.o.c. e un bicchiere di passito, servito col dolce, sempre di produzione locale.
Una serata piacevole, siamo uscite soddisfatte.
Sicuramente tornerò a provare una cena alla carta per apprezzare meglio le specialità del locale.

Spesa a testa € 26.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.