Nel dilagare della moda "fusion" questo "club-rist...

Recensione di del 30/11/2011

Future Fusion

65 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 65 €

Recensione

Nel dilagare della moda "fusion" questo "club-ristorante" merita una collocazione particolare. Arriviamo in quattro, mercoledi sera, per l'occasione del recital di Fiordaliso, che purtroppo canterà molto tardi, secondo le abitudini del popolo della notte, che a noi, mangioni di una certa età, non sono graditissime. Alle otto ci sono ancora poche macchine nel vasto piazzale davanti all'edificio moderno, vetri e cemento, che ospita il locale. Amche l'interno rispetta lo stile, quasi spaziale, tonalità verde scuro, bambù al soffitto, ampi specchi e vetrate, apribili per i fumatori, tavoli in metallo, con rettangolari tovaglie panna, piattini trasparenti di cristallo, musica in sottofondo. Mi incuriosisce il quadro davanti al mio tavolo sulla parete laterale sinistra, molto colorato, che interpreto come uno scudo di samurai con nuvole prima della battaglia. Buon sakè per tutti nei caratteristici bicchierini. Ci viene servita da personale elegante, velocissimo, attento e premuroso una fantasia colorata di "norimaki" rotolini di riso, verdure e pesce, avvolti in una sorta di alga, che intinti in salsa di soia e "wasabi" ci sono sembrati molto appetitosi. Non possiamo rinunciare al vino e chiediamo un Sauvignon Collavini 2010, 12,5°. Ci vengono portati bocconcini con fiori di zucca e carciofo, molto delicati, cucchiaini con perle di salmone crudo e scampi freschissimi, tartare di pesce che si scioglie in bocca e una deliziosa tempura con salmone e salsa di naracua. Vogliamo assaggiare anche una bottiglia di Friulano collio, 2009, 12,5°. Arriva la classica barchetta con i vari tipi di sushi, tutti coloratissimi, molto freschi, di consistenza pastosa e molto gradevoli al palato, preparati con grande rispetto del loro sapore naturale e attenzione all’estetica, in armonia coi colori e le forme. Una gioia per il palato e per gli occhi. Per finire, su piatti ovali neri degustiamo fettine di banana al cioccolato, una combinazione indovinata e palline di riso con sesamo. Sakè caldo e applausi anche per Fiordaliso. All'uscita selezione all'ingresso per il dopocena. Un rapido commento per l'innegabile successo che questo tipo di ristorazione, lontana dalle nostre tradizioni sta ovunque riscuotendo. Crediamo che oltre alla novità, piaccia sempre di più l'aspetto dietetico e salutistico della cucina giapponese. Alimenti come il pesce, ma anche le verdure, se consumati crudi conservano il loro gusto molto più intenso e mantengono intatte le loro proprietà nutritive. Il segreto sta nella scelta di prodotti freschi e genuini, lavati con molta cura, come usano fare in questo ristorante esclusivo, anche nel prezzo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.