Week end meritatissimo al mare, sabato sera.
...

Recensione di del 23/07/2005

La Loggia

42 € Prezzo
5 Cucina
6 Ambiente
1 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Week end meritatissimo al mare, sabato sera.

Dopo aver chiesto ai locali e fatto un bel giro di telefonate per prenotare un ristorante per la serata (tutti già pieni), abbiamo optato per tornare alla Loggia di cui avevamo un ricordo discreto anche se un po' annebbiato.

Al telefono c'è stato detto che da loro funziona a turni, il primo va dalle 19,30 alle 21,30 circa, quando inizia il secondo.
Devo dire che la logica dei turni non mi piace per nulla, ma per causa di forza maggiore abbiamo accettato scegliendo l'orario delle 21,30.

Arriviamo con 10 minuti di ritardo dopo aver parcheggiato l'auto sul lungomare di Levanto.

All'arrivo al ristorante localizzo la proprietaria che stava dietro la cassa e le dico il mio nome e che abbiamo prenotato per due (sono con un amico) e lei testualmente chiede ad un cameriere: "e questi adesso dove li mettiamo?!?!".. diciamo che non è propriamente un bel benvenuto.

Cerchiamo di metterci in un angolo dello stretto atrio del locale in modo da non venir travolti dai camerieri che sfrecciano sfiorando i 100 Km/h.
Siamo due persone pacifiche ed attendiamo dieci minuti senza assillare la titolare per farci sedere, tuttavia ci sentiamo dimenticati, e si sa, anche le persone più pacifiche a volte si incapperano (per usare un eufemismo)... quando arriva una coppia e la signora dice loro "adesso vi facciamo sedere" io mi son sentito in dovere di dirle che avevamo prenotato e lei ha risposto che non era vero, quando solo dieci minuti prima aveva visto la mia prenotazione, al che mi sono alterato e lei capendo l'errore ha ammesso che era vero.
Dopo altri 10 minuti finalmente ci fanno sedere.

Il locale di per sè non è brutto, diviso in 4 sale interne medio piccole ed un portico esterno, tavoli apparecchiati in maniera normale e piuttosto vicini tra loro. Servizi molto ben curati.

Mentre eravamo seduti con i menù, (ma prima di ordinare) abbiamo notato la cameriera che poi ci avrebbe servito perchè aveva un ritmo da "catena di montaggio" nello spiattare i due primi piatti arrivati al tavolo vicino al nostro: nel fare questo ha anche fatto cadere 3 (tre!) volte le stampelle di una ragazza di quel tavolo, è mancata addirittura la luce ma lei niente, imperterrita, ha continuato a dividere nei piatti.

Quando finalmente si degnano di darci attenzione ordiniamo 2 primi, due secondi ed una bottiglia d'acqua gassata, mentre stiamo per ordinare il vino la cameriera ci anticipa dicendo "Niente vino, vero?" e noi "no, no il vino lo prendiamo", e lei di rimando: "allora aspettate che vi mando il ragazzo"; al ragazzo abbiamo ordinato una bottiglia di Gavi di Gavi e dopo un buon quarto d'ora ci è stato detto che non c'era, abbiamo scelto un Greco di Tufo della casa vinicola Mastroberardino che è subito arrivata (appena prima dei primi piatti).

Veniamo alla cena:
Primi piatti: 2 gnocchi allo zafferano con scampi. Il giudizio è stato di entrambi positivo, il sapore era molto buono, ma si trattava di un risotto allo zafferano perchè gli scampi erano 3 ed il pescatore che li ha pescati dovrebbe essere arrestato per infanticidio di crostacei, erano neonati! Voto 7 al gusto, 4 alla veridicità del nome del piatto (di scampi solo l'ombra!); porzione medio abbondante.
Da notare che, quando la cameriera ha servito il mio primo, ha urtato contro il mio bicchiere del vino (vuoto), si è scusata ma poi ha passato il dito sul bordo superiore per verificare che non fosse rotto dicendo poi che per sicurezza l'avrebbe cambiato... e ti credo...Incredibile!

Secondi piatti:
1 piatto di scampi alla griglia; stavolta gli scampi erano della corretta grandezza, ma assolutamente insapori, secondo me non erano alla griglia, tantomeno erano freschi; raramente ho mangiato un piatto di crostacei (che amo) così insipido. voto 3, tenuto conto che erano 3 ed il prezzo era di 17 € il voto scende a 1.
1 pesce spada alla mediterranea (con pomodoro, pinoli e olive) che a detta del mio amico era abbastanza buono, senza toccare vette di gusto. Voto 6/7

Dolci: il mio amico ha ordinato una torta al cioccolato che ha definito buona.

2 caffè, una sambuca ed un Montenegro.

Il conto è stato di 85 € così diviso:
2 coperti 5 €
1 vino "greco di tufo" 16 €
1 acqua gassata 2,5 €
2 primi piatti 18 €
2 secondi piatti(pesce) 29 €
1 dolce 4,5 €
2 caffè 3 €
2 amari 7 €

Per concludere: 85 € davvero mal spesi, cucina scarsa, servizio scadente (e sono buono...). In pratica non lo consiglierei al mio peggior nemico.

Inutile aggiungere che il rapporto qualità prezzo è scarso e che non ci tornerò mai più.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.