Specialità di mare anche particolari, grande carta vini

Recensione di del 30/05/2015

Da Nino

60 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 60 €

Recensione

Ristorante sul lungomare di Letojanni. Terrazza coperta su una palafitta di legno dalò colore blù marinaro direttamente sull'arenile.

Dall'altro lato della strada un locale funge da cantina, orgoglio del ristoratore. Abbiamo fatto una visita prima del pranzo insieme ad amici frequentatori con una certa assiduità del locale.

Nelle tre stanze che si susseguono, molte le etichette importanti sia di vini italiani che francesi, con una bottiglia, Domaine de la Romanée-Conti Romanée-Conti in particolare che ci dice essere l'unica destinata annualmente dalla casa produttrice alla Sicilia e che vedremo poi in carta a 18.000 euro.

Al di là di questo "eccesso", tante belle etichette con assortimento naturalmente di vini Siciliani sui quali cadranno le nostre scelte nelle due circostanze nelle quali, durante un soggiorno di una decina di giorni scegliamo questo locale. All'arrivo in questa zona e l'ultimo giorno prima di muoverci verso il Sud della Sicilia.

Il Ristorante propone infinite proposte tutte di mare, a mente le uniche eccezioni sono antipasti del tipo prosciutto e melone o prosciutto e fichi, oltre ad un'unica pasta melanzane e pomodoro e una costata o bistecca di secondo per soddisfare chi è "costretto" a seguire qualcuno in questo ristorante e non mangia pesce.

Il pesce invece è abbondante per tipologia e per preparazioni con una vasca rettangolare in bella vista che ospita ogni tipo di pesce e crostaceo.

L'imbarazzo della scelta è enorme.

Ben 23 antipasti diversi di mare con ingredienti cucinati semplicemente o crudi tra i quali troviamo occhi di bue, cozze, vari frutti di mare, ricci, pesce spada, salmone scozzese, ostriche, aragosta, calamaretti, "sparacanaci" (triglie), pettini, Astice.

Tra i primi risotti, spaghetti, maccheroni, linguine, crepes, cannelloni, pennette con vari condimenti: alla marinara, con i ricci, melanzana e spada, asparagi e scampi, cernia e funghi porcini, finocchietto selvatico e gamberetti, scampi e zucchine, granchio, astice, aragosta -questi ultimi due a peso- etc.

Per secondo involtini, brace, filetti di pesci, zuppa, e poi pesci, aragoste, gamberoni e scampi alla griglia a peso.

Insomma un tripudio di mare.

Curiosi e per assaggiare più cose partiamo con piatti misti chi di crudi, chi di composizioni miste cotte.

Il crudo vede un ricco piatto con 2 ostriche, 2 fasolari, polpo, alici, tartare di tonno, carpaccio di spada, carpaccio di tonno,6 gamberetti di due diverse qualità, un gambero violo gamberi viola, uno scampo e due cannolicchi.

E' la mia scelta, una delizia senza condimenti che sono lasciati a piacimento.

Il cotto comprende una fritturina, gamberi e scampi alla griglia, cozze al gratin, polpetta di neonata. Piatto cha ha riscosso un bel successo.

In contemporanea abbiamo ordinato piatti da dividerci con altre specialità.

- Caponata. Detta di Fiorello perché il noto personaggio immancabilmente la ordina quando viene in questo ristorante che frequenta in quanto il paese è il luogo dove vive la mamma.

La migliore mai assaggiata. Una vera delizia piena di profumi e sapori intensi con le spezie della Sicilia.

- Stocco con la ghiotta, un sugo tipico Siciliano con il quale si condiscono vari alimenti e che vede tra gli ingredienti pinoli, olive e pomodoro, delizioso.

- Occhi di bue, un frutto di mare tipico di queste zone e abbastanza raro, cotti alla piastra. Simili alle cozze con un sapore più intenso e una consistenza più gommosa. Considerati una prelibatezza, personalmente non mi hanno fatto innamorare.

- Pancia di tonno con carciofi, altro piatto che ha suscitato un entusiasmo unanime per l'intensità del sapore.

- Fritto di calamaretti spillo, delizioso.

Abbastanza sazi da queste abbondanti partenze, ognuno, non volendo rinunciare ad assaggiare ancora qualcosa, ha scelto un unico piatto.

Personalmente ho optato per un'insalata di Astice ricompresa nel menù tra gli antipasti, che ho trovato fresca e correttamente condita.

Altri piatti che ho potuto provare visto anche un secondo passaggio di li a pochi giorni.

Linguine all'astice, banali ma ben eseguite e con materia prima di qualità e risotto alla marinara, molto ricco d'ingredienti vari e dal sapore molto deciso.

Molto consenso ho sentito per gli involtini di pesce spada.

Hanno completato il pranzo un giro di frutta posta al centro con ciliegie e gelsi e caffè accompagnati da della pasticceria secca di gran qualità.

Insomma una partenza decisamente positiva del primo pranzo post arrivo per la vacanza forse favorito anche dalla presenza a tavola di nostri amici Siciliani sia per le scelte che per le attenzioni.

Un ristorante tra i migliori per qualità e quantità di pesce senza elaborazioni innovative e con cotture tipiche Regionali con sentore dei profumi delle erbe selvatiche o semplici per esaltarne il sapore.

Il conto della prima esperienza, accompagnato in sei anche da tre bottiglie di Planeta Segreta, ottenuto da uve Fiano, originarie della Campania, prodotto presso la Cantina storica per la Famiglia di Menfi. Veramente un prodotto interessante.

Ovviamente con una varietà così ampia il conto dipende molto dalle scelte sia di piatti vista la presenza di aragoste, ostriche etc sia della quantità.

Direi che valutando la nostra seconda volta si può aggirare mediamente sui 60 euro a testa considerato che gli antipasti, esclusi quelli a peso vanno dai 12 ai 30 euro per l'insalata di aragosta, i primi dai 15 ai 18 euro, i secondi dai 15 ai 20 euro. Sono poi a peso i pesci arrosto, le aragoste, gli astici blu, i gamberoni e gli scampi rispettivamente 70, 140, 100 e 110 al kg.

Credo che sarà una tappa fissa i futuro ogni volta che capiteremo in zona.

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.