NdR: Il Ristorante si è trasferito in altra sed...

Recensione di del 17/05/2007

Schuman

96 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 96 €

Recensione

NdR: Il Ristorante si è trasferito in altra sede (vedi scheda). Le notizie riguardanti l’ambiente non sono quindi più attuali

Ambiente
Ambiente soft e curato, come si conviene ad un locale di questo livello. Soffitto in legno con travi a vista, mobilio antico e di pregio, arredamento elegante e raffinato. Tavola imbandita con gusto ed impreziosita di sotto-piatto e posateria in argento firmato.

Servizio
Svolto in sala da due persone, un capo sala ed un sommelier. Attenti e cordiali, si sono mostrati un tantino rigidi.
Piccola nota dolente per il sommelier, i calici in abbinamento sono arrivati quasi costantemente un minuto o due dopo i relativi piatti. Per di più, ove il vino servisse per due portate, a mio parere, andava indicato e rabboccato se necessario. Servizio altrimenti da nove.

Cucina
Abbiamo scelto il menu degustazione da cinque portate, lasciando spazio allo chef di esprimersi al meglio. Non ho volutamente preso nota dei nomi dei piatti e degli assaggi, la serata era piacevole e non volevo in nessun modo distrarmi per annotare i nomi e gli abbinamenti.

Prima dei piatti arriva in tavola una bella composizione di pani diversi e di grissini, tutti prodotti in casa, con del burro al peperone leggermente piccante.

Provo ad elencare i piatti così come li ricordo:
Omaggio iniziale a base di prosciutto di cinta senese e patatina di peperone rosso croccante.
Melanzana alla parmigiana con foie gras. Eccezionale la consistenza e spessore della melanzana, perfetto il connubio con il fegato grasso.
Vitello al rosa con sale alla vaniglia, in accompagnamento due salse di ventresca e di maionese alla senape. Forse il piatto migliore.
Tagliolini al tartufo, un sugo complesso, aromatico, intenso, con scaglie e pezzetti di tartufo, davvero ottimi.
Confit d'anatra cotta nel suo grasso con purea di patate dolci e verdure. Un insieme forse un po’ troppo tendente al dolce, per via dell'uso (presumo) dell'aceto balsamico per l'anatra, le patate un po’ dolci, la verdura... Per nostra fortuna il vino d’accompagnamento, un Syrah, spaccava nettamente e ridava equilibrio.
Una splendida mazzancolla cruda con insalata fresca e vinaigrette.

Prima del dolce, arriva un sorbetto al mirtillo semplicemente sublime e intenso nella sua semplicità. Poi arrivano due piatti diversi, uno con due creme cotte diverse, all'amarena e non ricordo l'altra. Un altro con un tortino di mele caldo appena sfornato con gelato al pistacchio.
Prendiamo anche due caffè, insieme ai quali ci portano una selezione di pasticcini prodotti da loro.

Bevande
In abbinamento ai piatti, nell'ordine, dello Chardonnay-Fiano pugliese, poi un Pinot grigio trentino ed infine un Syrah toscano. Vini di buon carattere, abbinamenti non sempre perfetti però.

Conto per due.
Due Menu 140 euro; vino 40 euro; altro 12 euro. Totale 192 euro.

Concludendo:
Un locale che voglio rivisitare, possibilmente a pranzo, per il menu eccellenza da sette portate e per il menu mare.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.