Abbiamo cenato in questo ristorante già diverse vo...

Recensione di del 03/09/2005

Il Maragàsc

50 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €

Recensione

Abbiamo cenato in questo ristorante già diverse volte e abbiamo partecipato alle serate a tema organizzate (viene fatta una presentazione della cantina da parte di persone di rappresentanza della stessa e viene proposto un menù accompagnato da un vino diverso per ogni portata e di produzione della cantina in questione.
Prenotiamo un po’ in ritardo, ma Davide riesce a trovarci una sistemazione, tenendo presente che a seconda della disponibilità del personale in sala, accetta un numero limitato di persone, per evitare lunghe attese o una scarsa attenzione al servizio e ai piatti serviti.

L’ambiente è molto piacevole e caldo, con luci soffuse e musica soft di sottofondo; rispetto al periodo di apertura l’aspetto del locale è molto migliorato perché è stato arricchito con oggetti decorativi, scaffali per il vino, lampadari e applique in ferro battuto che contribuiscono a creare un’atmosfera molto gradevole.

All’ingresso siamo stati accolti da una persona discreta e cortese che ci ha accompagnato al tavolo, portandoci poco dopo il menù e la carta dei vini. E’ doveroso far notare che la cortesia delle persone presenti in sala è poi supportata dalla loquacità e dall’attenzione di Davide nel proporre piatti e vini.
La tavola è apparecchiata con cura, è vivace nei colori della tovaglia e le posate e i piatti rimandano all’oriente nella forma e nelle decorazioni.

La carta dei vini è molto ben fornita e offre la possibilità di scegliere tra cantine rinomate e cantine di valore, ma un po’ meno conosciute, ed inserite nella lista per via della volontà di Davide di sperimentare, cercare e proporre qualcosa di nuovo e con un buon rapporto qualità/prezzo. Su suggerimento di Davide, prendiamo infatti un vino rosso (uve cabernet, merlot e barbera) della cantina Bellavista (quella dello spumante), che si rivela un vino gradevole all’olfatto e facile da bere.

Subito dopo aver ordinato, ci è stato offerto un pre-antipasto a base di salame di pesce spada, gradevole, delicato, adatto a placare quel leggero languorino. Dopo un momento di attesa accettabile, mi è stato servito un antipasto a base di fettine di baccalà crude con pomodorini e olive taggiasche, che si è rivelato un piatto ben bilanciato tra il sapore deciso delle olive e quello straordinariamente delicato del pesce; il mio commensale ha invece optato per un primo piatto - che ho poi ordinato anche io - di spaghetti con crema catalana (salsa al pomodoro estremamente delicata) e gamberetti rossi di Sicilia (saporiti e decisamente più paffuti dei soliti gamberetti, tanto che qualcuno in più lo avrei gradito volentieri). Il mio commensale ha poi ordinato un bistecca di filetto accompagnata da una salsina fredda a base di pomodoro.

Nonostante fossi sazia non ho saputo resistere alla tentazione del dolce, così ho ordinato una mousse di nocciole con salsina alla vaniglia; il mio commensale ha invece optato per un porzione di frutti di bosco serviti in una crema alla vaniglia. Dopo il caffè, un whisky servito a regola d’arte: il whisky è distribuito da un’azienda che non lo distilla, ma lo fa semplicemente invecchiare in botti di pregio, ottenendo così di volta in volta un risultato diverso l’uno dall’altro, anche se qualitativamente elevato.
Dopo una serata passata piacevolmente e velocemente, senza nemmeno accorgersene, il conto è di 100 Euro, che è, a parer mio, cifra accettabile rispetto alla cucina, ai prodotti e al servizio offerto.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.