Torniamo in questo agriturismo per la seconda volt...

Recensione di del 04/02/2012

Cascina Martina

32 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 32 €

Recensione

Torniamo in questo agriturismo per la seconda volta; è, dice il meteo, la serata più fredda dell’anno e chiacchierando con mio marito ci troviamo concordi sul fatto che, per riscaldare stomaci e palati, ci vorrebbe proprio un posto che ci proponga piatti rustici della tradizione, come difficilmente si trovano in città a prezzi abbordabili.
La memoria torna a Cascina Martina, agriturismo di Gornate Olona scoperto attraverso una collega; già a novembre avevamo potuto gustare e apprezzare il menu del mese e ci eravamo ripromessi di tornare.
Dopo una rapida occhiata al sito (in cui potete consultare il menu previst, si tratta di portate fisse quindi se non siete del tutto onnivori è opportuna una controllatina) chiamiamo per prenotare, sfiduciati però dal fatto che il locale si trova al termine di una strada sterrata molto periferica.
Saranno sicuramente chiusi, ci diciamo, altri ristoranti hanno chiuso per condizioni meteo anche molto più clementi. Sorpresa invece, prenotazione accolta per le 20:30.
Sfidiamo lo sterrato innevato e senza punti di riferimento e giungiamo al locale; insieme a noi soltanto un’altra coppia, ambiente molto intimo. Va detto che anche la volta scorsa, pur essendo gli avventori molto più numerosi, l’atmosfera si era mantenuta calda e intima.
Siamo in un’ex stalla dal soffitto alto con travi a vista, tavoli in legno tondi e quadrati apparecchiati in modo semplice ma curato; alle pareti sono appese vecchie sedie in legno e specchi anticati.
Ci viene servito un piccolo antipasto a base di salumi (prosciutto, cinta senese, salame cotto a fette), un boccone di caprino stagionato con miele di castagno di produzione propria e alcuni cubetti di frittata. Il tutto è accompagnato da un cestino di pane bianco e integrale, tiepido, molto buono.
Chiediamo dell’acqua gasata e tra le poche ma sufficienti scelte della carta ordiniamo un Valtellina Rosso Riserva del 2006 (16,00 euro a bottiglia).
Ci vengono serviti i primi: panissa (“a modo nostro”, un risotto non asciutto con fagioli e pezzettini di lardo) e pizzoccheri, tutto buono e soprattutto leggero, nonostante la corposità delle ricette tradizionali. Il cuoco ci spiega infatti che è suo costume rivisitare le ricette antiche adattandole al dispendio calorico della vita di oggi!
Come secondo in un tegame ci arriva una buona porzione di polenta carbonara, preparata con farina gialla, un decimo di grano saraceno, salamella di cinta senese sgranata e casera fuso.
Davvero molto apprezzata, seguita da un buon caffè (unico neo, servito quasi freddo).
Terminiamo con un dolce, da menu era prevista la crostata ai mirtilli ma vista la poca affluenza è stata sostituita da dei flan al cioccolato fatti al forno, monoporzione.
Tutto di nostro gradimento, materie prime di qualità (si percepisce), un conto finale che ammonta a 25 euro bevande escluse, arrivando a 65,00 con acqua e vino.
Abbiamo anche l’occasione di fare una chiacchierata con Stefano, il cuoco e proprietario, che si siede al nostro tavolo a fine cena e con cui scambiamo volentieri le nostre considerazioni.
Ci consiglia di tornare con la bella stagione, per godere anche della piscina messa a disposizione degli ospiti sia prima che dopo il pranzo.
Il posto vale davvero una visita, senza dubbio ritorneremo anche in compagnia di amici.
Unico consiglio: entrambe le volte non siamo riusciti a pagare con il bancomat, hanno dei problemi di linea che non riescono a risolvere. Massima disponibilità nel venire incontro a chi non avesse contanti a sufficienza (la volta scorsa il signore davanti a noi ha pagato tramite bonifico!) ed emissione di regolare fattura in ogni caso, ma portatevi i contanti.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.