Ci troviamo ancora nella fantastica Gent, esattame...

Recensione di del 09/03/2012

Sparerib Caffee

23 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 23 €

Recensione

Ci troviamo ancora nella fantastica Gent, esattamente a Kraanlei uno dei canali del centro storico, a dieci minuti a piedi dalla piazza del mercato. La mia amica ha già sentito parlare di questo ristorante e nel pomeriggio, per avere la certezza di trovare un tavolo libero, prenotiamo. Puntualmente arriviamo al locale, ci presentiamo al personale e veniamo accompagnate al tavolo.
Il ristorante è ubicato in uno dei palazzi storici di Gent e l'elemento predominante è il legno. La sala in cui siamo (non so se ce ne sono altre) ha i tavoli sufficientemente distanziati e alle pareti, foto storiche della città ma anche portrait di famiglia in bianco e nero. Le pareti sono in parte rivestite da pannelli di legno, in parte coperte con carta da parati damascata che richiama le tovagliette all'americana con cui i tavolini sono apparecchiati. Il personale è giovane e dinamico; parla poco il francese, ma con l'inglese ci facciamo comprendere. Come si intuisce dal nome del ristorante, il piatto forte della cucina sono le spare ribs, cioè le puntine di maiale cotte alla brace.
Il ristorante prevede la formula “à volontè”, corrispettivo francese dell'anglosassone “all you can eat”, che con 17 euro a persona offre costine di maiale illimitate. Ci accomodiamo al nostro tavolo, ordiniamo entrambe spare ribs (lei al miele, io alla paprika) e da bere birra: Leffe blonde per me e Orval per la mia amica. Come contorno frites e patata al cartoccio in salsa di curry. Dopo circa un quarto d'ora vengono servite le patate e vengono poste al centro del tavolo una ciotola con dell'insalata mista e un vassoio con quattro salse di accompagnamento: salsa rosa, alle erbe, al curry e la barbecue (quest'ultima troppo liquida). Quasi contemporaneamente vengono servite le spare ribs e anche una ciotola alta per le ossa. La carne è tenera dentro e abbrustolita all'esterno. Il gusto della paprika non è molto intenso, ma io le trovo deliziose. Provo anche un pezzetto di quella al miele, ma non incontra i miei favori. La patata al curry è sublime e le frites, come nella migliore tradizione belga, non sono per niente unte. Le cameriere, sempre con il sorriso sulle labbra e molto cortesi, continuano ad andare avanti e indietro con i vassoi colmi di carne fumante. E' sufficiente un minimo cenno di assenso che subito ti ritrovi con una spare rib formata da otto costine nel piatto. Impossibile non raccoglierne l'invito. Dopo vari giri, siamo stracolme e soddisfatte. Non c'è neanche lontanamente spazio per il dolce, ma solo per una Scwhepps Tonic, nella speranza che mi faciliti la digestione! Il conto finale è stato di 45,55 euro così suddiviso: 34 euro le spare ribs a volontà, 3,60 euro la Orval, 6 euro per due Leffe blonde e 2,5 euro per la Schweppes. Che dire? Una serata informale in un locale caratteristico, ideale per trascorrere una serata tra mangioni di carne senza svenarsi.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.